Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Il 17enne Trapani griffa a Maddaloni il primo blitz esterno della Stella Azzurra in Serie B: nuovo record-carriera di 32 punti nella terza serie nazionale

Pubblicato il Venerdì 9 Dicembre 2016 - Serie B Stella Azzurra

 Trova una delle occasioni più giuste per rompere il ghiaccio con le vittorie in trasferta nel campionato di Serie B la Stella Azzurra Roma. Nella sfida-salvezza in Campania del giorno dell'Immacolata sul parquet del fanalino di coda MecSan Maddaloni, la squadra di Germano D'Arcangeli passa per 77-70 nell'undicesima giornata d'andata del Girone C. A distanza di appena 5 giorni dal vincente scontro con l'altra frequentatrice delle parti più basse della classifica, la Balletti Park Hotel Viterbo, gli stellini riescono a concedere il bis e ad allontanarsi sempre più dalla zona rossa.

 

I nerostellati ci riescono sfruttando soprattutto una prestazione individuale che è valsa al protagonista la fissazione del suo nuovo record-carriera di punti nella terza serie nazionale. Il play classe '99 Emanuele Trapani (nella foto di Giulio Ciamillo) ha infatti confermato il suo innato feeling con il canestro bruciando le retine maddalonesi con 32 punti a referto, una prova regolare oltre che strepitosa durante l'arco dei quattro periodi per lo stellino originario di Giulianova, che non ha mai segnato meno di 6 punti per ciascun quarto, diventando l'autore di 10 degli ultimi 11 punti di squadra per far chiudere avanti il quarto iniziale alla Stella (14-21), ripetendosi coi 9 del terzo e i 7 del quarto in cui è stato protagonista, insieme a Gazzillo e Pazin, del 3-12 di break a cavallo delle due frazioni conclusive che ha reso il 52-51 maddalonese del 29° l'ultimo vantaggio dei padroni di casa nella partita. In totale salgono a 13.6 i punti per gara (in 25.6 minuti di media) del biondo bomber che diventerà maggiorenne il prossimo gennaio, cifra che lo ha fatto diventare da ieri il terminale numero uno della squadra.

 

Nel match che la Stella Azzurra affrontava con la pesante assenza per febbre di Lazar Nikolic c'ha pensato pure l'altro serbo del roster a farla passare sottotraccia, il già citato Djordje Pazin. Dopo i 20 punti realizzati a Cefalù e i 24 della settimana dopo contro Viterbo il classe 2001 ha infilato il tris di partite consecutive in doppia cifra di punti con 16, tra cui due canestri decisivi per l'allungo nella parte finale del match. Capitan Andrea Antonaci, dal canto suo, ne ha aggiunti 12, dando un contributo prezioso anche per far segnare i compagni come testimoniato dai 4 passaggi vincenti che ne hanno fatto il miglior assistman della compagine stellina. Il tutto per una vittoria che fa salire la squadra capitolina a quota 8 punti in classifica, con relativo balzo importante al nono posto, ad appena 2 lunghezze di distanza dalla zona-playoff ma ancora a cavallo della zona-playout visto il super affollamento in quella nona piazza (dove è in co-abitazione con altre quattro squadre). Per Maddaloni, che ha avuto 13 punti dal prodotto stellino Alessandro Guagliardi e che nel quarto quarto ha visto l'espulsione del suo miglior realizzatore Ernesto Carrichiello, si tratta del settimo ko di fila, il decimo in 11 gare di campionato che la mette all'ultimo posto solitario della graduatoria, appena lasciato da Viterbo grazie al successo in casa contro la Vis Nova Simply Roma.

 

Nemmeno il tempo di archiviare la prima gioia esterna della stagione che la comitiva nerostellata deve subito pensare alla prossima partita casalinga contro il Basket Scauri, una delle sue coinquiline in graduatoria. Il match rappresenterà l'ultima gara in Serie B del 2016 per la Stella Azzurra, che riprenderà le ostilità la sera del 4 gennaio del nuovo anno con la trasferta in casa della Global Sistemi Forlì, a causa del rinvio al 18 gennaio della sfida interna del tredicesimo turno contro la LUISS Roma per l'impegno internazionale del gruppo U18 stellino della Prima Squadra nel “XX Torneo Junior de Navidad” di Tenerife alle Isole Canarie.

 

 

MECSAN MADDALONI – STELLA AZZURRA ROMA 70-77 (14-21, 32-33, 54-55)

MADDALONI: De Vincenzo 15, Giammò 5, Carrichiello 19, Guagliardi 13, Luongo 9, G. Esposito 6, Sansone 3, Pascarella, Papa, Spallieri ne. Coach: Monda.

STELLA AZZURRA: Trapani 32, Pazin 16, Seye 4, Antonaci 12, Palumbo 3, Provenzani 3, Cassar 3, Gazzillo 4, D. Alibegovic, Mobio. Coach: D'Arcangeli.