La Stella Azzurra e l’Honey Sport City comunicano di aver raggiunto con reciproca soddisfazione un accordo di collaborazione per la prossima stagione agonistica di Serie B, 2018/2019, con possibile proroga alla stagione 2019/2020.

 

 

A norma dell’art. 128 del Regolamento Organizzativo della FIP, l’HSC in quanto società satellite, svolgerà, per conto della Stella Azzurra, il Campionato Italiano di Serie B provvedendo a tutti gli aspetti relativi all’organizzazione, la gestione e lo svolgimento del prossimo Campionato di Serie B.

 

 

Entrambe le società parteciperanno ai campionati giovanili della prossima stagione in autonomia e con il proprio nome.

 

 

Di seguito le dichiarazioni dei due Presidenti:

 

 

L’accordo con l’HSC – esordisce il Presidente della Stella Azzurra Fabio de Mita - è uno degli elementi della naturale evoluzione della Stella Azzurra verso un modello di pallacanestro che deve necessariamente andare oltre le logiche del proprio cortile. La visione strategica del futuro, con l’Academy, con Stella Nation e, non ultimo, l’accordo di collaborazione con Roseto per il prossimo campionato di A2, sono il viatico per avere coraggio di avere coraggio. Al contempo non dimentichiamo i nostri 80 anni di storia. La Stella Azzurra nasce sotto la guida di frére Mario Grottanelli, con una selezione di giovani leve che disputano le prime partite di pallacanestro nel cortile del Collegio De Merode, in un campo delimitato da due platani centenari ai quali erano appesi i canestri in una scuola. Coerentemente, abbiamo deciso di lavorare in funzione dei giocatori, e non del risultato sportivo. Il risultato segue. E se avremo capito questo, non potremo fallire.”

 

 

Dichiarazione Presidente HSC:

Siamo onorati di aver raggiunto questo accordo con la Stella Azzurra e di dare vita a questo progetto. In qualità di Presidente dell’HSC – aggiunge Emilio Miele – credo ci sia la necessità di ristrutturare e rilanciare dalle basi il movimento cestistico romano e questo progetto ne è un possibile esempio. Un sistema a rete e collaborativo è a mio avviso l’unica struttura organizzativa che può nel tempo dare frutti maturi e costanti. É giunto il tempo di credere nei giovani fino in fondo. Questo il segnale che vogliamo dare con questa scelta. Entrambe le società hanno dimostrato negli ultimi campionati di avere un vivaio giovanile importante. Reputo sia giusto dare loro lo spazio che meritano. Vedere crescere i giovani e porli in contesti in cui possano maturare e dispiegare il proprio potenziale è lo scopo che ci ha spinto ad affrontare questa avventura. Con questa collaborazione dunque l’HSC, come società satellite, sarà impegnata nel campionato italiano di serie B, mentre la Stella Azzurra potrà così concentrare le sue forze sugli obiettivi di crescita che si è posta. Un’alleanza che rispetta le reciproche identità e che mette in comune la passione e l’amore che ci lega a questo sport ed alla piazza romana.”

Dalph Adem Panopio convocato dalle Filippine: il play nerostellato giocherà Asiabasket U18
VIDEO Panopio convocato dalla Nazionale delle Filippine per Asiabasket U18: l'intervista alla ESPN filippina Sports5