Partiti un po’ sottotono, i nerostellati fanno fatica a contenere il gioco della Gevi Napoli.

I partenopei sono fin da subito aggressivi, portandosi sul +6 (11-5).

Costringendo coach D’Arcangeli al primo time out della gara dopo soli sei minuti.

Una tripla di DJ Laster porta qualche speranza alla Stella: -6 e time out Napoli. 

25-13 Napoli dopo il primi dieci minuti di gioco.

Alessandro Cipolla battezza il secondo quarto con un tipo dalla media: Stella sul meno 10.

Napoli prende il sopravvento: doppiata la Stella (30-15). I partenopei mantengono il copioso vantaggio.

Una tripla di Stevie e due invenzioni sotto canestro di Menalo e Cipolla danno qualche sospiro di sollievo.

La tripla alla sirena di Mayo stende i nerostellati, mai entrati veramente un controllo della partita in questo primo venti minuti di gioco: 50-32 Napoli.

Nel terzo quarto i partenopei prendono il sopravvento, solo 6 punti per la Stella. Venti per Napoli: è 70 a 38.

Gli ultimi dieci minuti sono garbage time: Napoli domina e controlla. Ghirlanda ed Innocenti trovano qualche minuti. La prima semifinale è di Napoli: partita finita per 85 a 54.

Test molto complicato per gli uomini di coach D’Arcangeli. Ma altrettanto importante per confrontarsi contro una delle squadre più competitive del nostro girone di campionato.

PHOTOGALLERY: nerostellati in partenza per Caserta
Torneo IRTET: alle 18:30 la Stella sfida la Virtus Arechi Salerno