Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

L'U14 maschile Stellazzurra Basketball Academy è Campione d'Europa EYBL 2016/17! Trionfo alla Superfinal di Riga per la squadra di coach Baiardo

Pubblicato il Lunedì 8 Maggio 2017 - EYBL U14 maschile Stellazzurra Academy

 L'U14 maschile della Stellazzurra Basketball Academy si è laureata Campione d'Europa EYBL della stagione 2016/17. La formazione stellina (nella foto d'apertura, in posa festosa dopo la premiazione) ha vinto domenica scorsa la Superfinal della European Youth Basketball League di categoria, giocata nel weekend in Lettonia alla Daugava Sports Hall di Riga. Dopo i tre successi intermedi di tutte le tre tappe della regular season a Riga, Tallinn e Ventspils, la squadra allenata da Giovanni Baiardo e dal vice Reziero Napolitano ha mantenuto l'imbattibilità stagionale anche nella Capitale lettone con il 16° e 17° successo consecutivo di un torneo che vedeva ai nastri di partenza oltre 50 club europei, portando a casa il titolo continentale per la seconda volta nella storia della Stellazzurra Basketball Academy, dopo il trionfo dell'anno scorso dell'U16 maschile. Grande soddisfazione per il club nerostellato e per l'Oxygen Basket Bassano con cui, come da tradizione, si è allestito insieme il roster che ha partecipato alla competizione continentale, con il prezioso contributo degli sponsor Orange1 Group e Mollificio Bordignon, azienda quest'ultima che ha supportato il viaggio della comitiva stellina alla Superfinal lettone.

 

SUPERFINAL Il trionfo di Riga è arrivata coi due successi nelle due gare secche che il calendario prevedeva per la Stellazzurra, partita direttamente dalla semifinale grazie al primo posto finale nella regular season del Gruppo 1. Gli stellini hanno così atteso di conoscere la loro avversaria della semifinale, uscita fuori dalla parte di tabellone che prevedeva la presenza dei padroni di casa del DSN Riga, dei tedeschi del Bayern Monaco, dei russi del Trinta Mosca e dei lituani del BS Klapeida. Che dopo aver battuto nel primo turno il DSN (91-65) e nel secondo il Bayern (57-54) si sono presentati sabato pomeriggio al cospetto dei nerostellati, che hanno staccato il pass per la finalissima grazie alla vittoria per 78-66 arrivata con l'ennesima prestazione sopra le righe dell'asse play-pivot formato da Spagnolo e Agbamu, il primo a sfiorare una tripla doppia di grande impatto da 27 punti+15 rimbalzi+8 assist (3/6 al tiro da tre) e il secondo ad aggiungere 20+12 rimbalzi con 8/10 al tiro dal campo. L'ultimo ostacolo verso il trionfo ha preso il giorno dopo le sembianze di un'altra avversaria lituana, l'Arvydas Sabonis Kaunas, l'accademia dell'omonimo “Principe del Baltico”, già affrontata e battuta nella terza tappa di Ventspils e uscita vincente dall'altra parte del tabellone, dove ha fatto fuori prima i lettoni dell'Ezerzeme Rezekne (60-39) e, sovvertendo il pronostico, i connazionali dell'SKM Vilnius (62-59), che al pari della Stellazzurra avevano ottenuto il passaggio diretto in semifinale avendo vinto la fase regolare del Gruppo 2. Dopo i primi tre periodi in equilibrio con una leggera preferenza per i baltici, la Stellazzurra è uscita prepotentemente fuori nel quarto decisivo, creando il break decisivo dal 55-54 del 34° al 66-58 del 38°, un 11-4 di parziale marchiato da 7 punti di Felipe Motta. Che ha rifinito quanto di buono avevano combinato ancora una volta Spagnolo, miglior realizzatore dell'incontro con 27 punti (9/19 da due, 2/5 da tre e 3/7 ai liberi) e Agbamu, dominatore sotto i canestri con 22 punti e la cifra-record di 23 rimbalzi e 4 stoppate.

 

PREMI INDIVIDUALI L'U14 stellina ha anche fatto incetta di riconoscimenti personali. Dopo essersi aggiudicato il premio di miglior giocatore in tutte le tre tappe di regular season il playmaker Matteo Spagnolo ha fatto en-plein venendo nominato MVP assoluto e conquistando anche il premio di “Top Scorer” dell'EYBL 2016/17, da lui chiusa con cifre clamorose considerando il minutaggio non elevato: 18.4 punti in nemmeno 19 minuti di media, con 5.9 rimbalzi, 3.1 assist e 2.6 recuperi per 20.8 di valutazione, tirando con il 57.2% da due e l'eccellente 52.4% da tre con 2.6 tentativi per partita. Anche Destiny Agbamu è stato inserito nei “Best Five” del torneo coi suoi 13.0 punti e 9.6 rimbalzi di media stagionali in nemmeno 16' in campo.

 

 

DICHIARAZIONIL'obiettivo era questo, vincere l'EYBL”, esordisce coach Baiardo, tornato a casa anche lui con il premio personale di miglior coach dell'EYBL (nella foto sopra, da destra Destiny Agbamu, Matteo Spagnolo, Tommaso Camponeschi, coach Baiardo, Felipe Motta e Dino Bocevski, immortalati al loro rientro nella nostra Arena Altero Felici con le varie coppe vinte). “Le aspettive erano alte sin da inizio stagione e abbiamo centrato il risultato. C'è grande soddisfazione, non si può nascondere la felicità, perché comunque le partite e le finali vanno vinte anche se hai il favore del pronostico. Per cui questo titolo di Campione d'Europa EYBL è un motivo di vanto per la nostra organizzazione della Stellazzurra Basktball Academy e anche per l'Oxygen Basket Bassano, la cui collaborazione ci permette di partecipare ad una manifestazione così importante. La Superfinal - continua Baiardo entrando più nel dettaglio dell'avventura lettone - è stata decisamente più difficile rispetto alla media delle difficoltà delle partite affrontate nelle tappe di regular season. L'inizio della semifinale contro il Klapeida, che è stato particolarmente complesso, ci ha fatto subito capire che dovevamo giocare la nostra migliore pallacanestro, cosa riuscita dal secondo quarto in poi. Con l'Arvydas Sabonis sapevamo che sarebbe stata una gara diversa da quella che avevamo vinto contro di loro nella tappa di Ventspils, sapevamo che si sarebbero presentati con un altro piglio e una strategia diversa per giocare contro di noi. In una giornata storta condizionata dalla legittima tensione per una finale di così grande importanza è uscita la nostra solidità mentale, che ci ha consentito di rimanere attaccati alla partita quando l'inerzia era più dalla loro parte. E nell'ultimo periodo siamo riusciti a giocare il nostro miglior quarto difensivo della stagione, limitando i loro esterni e portando a casa il trofeo”. Come per ogni risultato importante che si rispetti arriva il momento di ringraziamenti e dediche: “Ringrazio la Stella Azzurra e Germano D'Arcangeli per avermi concesso l'opportunità di giocare l'EYBL, la disputo ormai da tre anni ma questa edizione ha avuto un sapore speciale. Grazie al mio assistente Reziero Napolitano, che mi ha accompagnato per tutta l'annata europea, e all'Oxygen Basket nella persona del dirigente Carlo Da Campo, oltre agli sponsor Mollificio Bordignon e Orange1 Group che ci hanno dato grande sostegno nell'affrontare l'intera stagione in giro per l'Europa. Infine, dedico la vittoria a tutto lo staff della Stella Azzurra con cui quotidianamente condivido il lavoro e che più che colleghi sono ormai amici, ai miei giocatori che hanno raggiunto questo grande traguardo e alla mia famiglia che è lontana ma sento sempre molto vicina”.

 

TABELLINI Di seguito i tabellini delle gare della Stellazzurra Basketball Academy alla Superfinal di Riga e la classifica finale dell'EYBL U14 maschile:

 

SEMIFINALE

STELLAZZURRA BASKETBALL ACADEMY - BS KLAPEIDA 78-66 (19-18, 42-34, 66-53)

STELLAZZURRA: Donati, Pavin, Zocca 2, Dalla Valle 9, Camponeschi, Piotto 3, Spagnolo 27, Motta 10, Bocevski 5, Valente 2, Agbamu 20. Coach: Baiardo; assistente: Napolitano.

KLAPEIDA: Pocius 2, Skurdenis 11, Gustas, Venckus 2, Abrutis 1, Kneizys 23, Mint. Mockus 13, Stulpinas, Burneika 1, Bruzas 3, Gespudas, Petraitis 10. Coach: Mind. Mockus

 

FINALE 1°-2° POSTO

STELLAZZURRA BASKETBALL ACADEMY – ARVYDAS SABONIS KAUNAS 71-61 (20-18, 35-36, 51-50)

STELLAZZURRA: Donati, Pavin 2, Zocca 3, Dalla Valle 8, Camponeschi, Piotto, Spagnolo 27, Motta 9, Bocevski, Valente, Agbamu 22. Coach: Baiardo; assistente: Napolitano.

ARVYDAS SABONIS: Tamasiunas, Kabasinskas 11, Sargiunas 19, Baltrusaitis, Lelevicius 7, Valenta 9, Kojenets 11, T. Sabonis 4, Grigas, E. Stulpinas ne, Gicevicius ne, Piksilingis ne. Coach: Rakutis.

 

CLASSIFICA SUPERFINAL EYBL U14 MASCHILE

1) Stellazzurra Basketball Academy

2) Arvydas Sabonis Kaunas (LTU)

3) BS Klaipeda (LTU)

4) SKM Vilnius (LTU)

5) Ezerzeme Rezekne (LET)

6) Bayern Monaco (GER)

7) Kalininskaya San Pietroburgo (RUS)

8) DSN Riga (LET)

9) Mladost Zemun Belgrado (SRB)

10) Trinta Mosca (RUS)

 

 

Di seguito le statistiche complete delle due partite stelline della Superfinal:

http://www.eybl.lv/new/b_u14_g1_game.php?game_id=3722351&season_id=92741#mbt:103-400$t&0=1

http://www.eybl.lv/new/b_u14_g1_game.php?game_id=3722359&season_id=92741#mbt:103-400$t&0=1