Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Donato Vitale, contro Napoli sarà atmosfera-derby: "Loro molto più forti e molto più esperti, ma la vittoria con Maddaloni ci insegna a non mollare mai"

Pubblicato il Sabato 23 Gennaio 2016 - Serie B Stella Azzurra

 

La terza giornata di ritorno della Serie B maschile propone una delle trasferte più complicate della stagione alla Stella Azzurra Roma. Domenica 24 gennaio alle ore 18 la squadra di Germano D'Arcangeli è attesa al PalaBarbuto per la sfida ai padroni di casa della Mimi's Napoli, vicecapolista del girone C con 28 punti, equidistante di 4 lunghezze dalla capolista solitaria Eurobasket Roma e dal terzo posto di Palestrina e Palermo. Gli stellini, dal canto loro, devono difendere il loro piazzamento fuori dalla zona-playout dall'assalto della Luiss Roma, che alla vigilia di questo turno era in ritardo di 2 punti dall'undicesimo posto nerostellato (12 contro 14). Nella partita di Napoli, la prima di due sfide consecutive lontane da casa, Radonjic e compagni proveranno a fare sicuramente meglio del netto ko dell'andata, quando i partenopei dell'ex Armando Iannone si imposero per 68-47.

VITALE Le difficoltà della partita all'ombra del Vesuvio si prospettano sicuramente ardue da scalare per la giovanissima rosa stellina, anche perché Napoli è l'unica del girone insieme a Palestrina a non aver ancora perso in casa in questa stagione (9-0 il record dopo il 77-63 anti-Palermo della scorsa settimana). La Stella, tuttavia, un miracolo l'ha già fatto proprio nel turno precedente con la strepitosa rimonta ai danni di Maddaloni, battuta all'overtime all'Arena Felici risorgendo dal -12 a 4 minuti dalla fine. Lo conferma anche uno dei principali artefici di quel finale travolgente, Donato Vitale: “Dobbiamo prendere gli ultimi minuti giocati contro Maddaloni – togliendo i primi 36 in cui abbiamo fatto male – e metterli in campo contro Napoli. Nonostante loro siano una squadra molto più forte e molto più esperta, noi dobbiamo continuare a giocare e mettercela tutta perché possiamo metterli in difficoltà. Abbiamo provato tante cose in settimana, siamo più sicuri di noi, di certo possiamo giocare meglio dell'andata...”, promette il playmaker classe '98.

ARIA DERBY Casertano di Parete, per Vitale la sfida con Napoli è un vero derby: “Essendo della provincia casertana sono più vicino a Napoli che a Caserta, così come conosco meglio la città di Napoli rispetto a quella di Caserta, quindi ci sono tutti i connotati del derby personale. Peraltro al palazzetto ci saranno tutti i miei parenti, più molti amici che già m'hanno detto che verranno a vedermi, per cui sarà una gara speciale in tutto e per tutto per me”.

SALVEZZA O... SALVEZZA Con 13 partite ancora da giocare e l'ottavo posto distante 6 punti, la conquista dei playoff potrebbe ancora essere un obiettivo per il quintetto di D'Arcangeli. Ma Donato precisa che si pensa “solo e soltanto alla salvezza, di playoff non se ne parla dentro lo spogliatoio, non ci interessano, al momento come obiettivo ci poniamo solo il sestultimo posto”. Per riuscirci conterà molto il suo apporto nel settore piccoli, dove forma coppia fissa con Emanuele Trapani, uno dei più in palla, se non il più in palla, del roster nerostellato: “Sono molto soddisfatto di come sta andando la mia stagione, ma so che si può fare molto meglio e proverò a farlo in questi mesi. Per quanto riguarda Emanuele, è un periodo in cui è molto in forma, anche con Maddaloni lo ha fatto vedere a sufficienza (miglior realizzatore con 19 punti, ndr). Lui è uno che sa come segnare, mentre io mi sbatto più in difesa, possiamo considerarci dei gemelli “complementari”, siamo pure compagni di classe e di banco nel nostro liceo scientifico...”, sorride Donato.

FINALI NAZIONALI CERCANSI Col 17enne abruzzese Vitale condivide anche l'esperienza nell'U20 e U18 Eccellenza della Stella Azzurra, due formazioni che sembrano ben avviate verso una seconda parte di stagione importante, con l'U18 già certa del passaggio alla fase interregionale e l'U20 prima in classifica nel girone C nazionale: “Sì, direi che siamo a buon punto sul percorso verso le Finali Nazionali. Oltretutto proprio lunedì prossimo verrà da noi l'unica squadra che ci ha battuto nel campionato U20, la Tiber Roma: proveremo a ribaltare completamente il risultato dell'andata, anche come differenza canestri”.

MEDIA La partita contro la Mimi's Napoli potrà essere seguita pure attraverso gli aggiornamenti continui sull'account Twitter @StellaAzzurraRo.