Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Finale Nazionale U18 Eccellenza, centrato il primo obiettivo a Montecatini: la Stella si qualifica direttamente ai quarti di finale

Pubblicato il Mercoledì 13 Giugno 2018 - U18 Ecc. Stella Azzurra

L'U18 Eccellenza nerostellata infila la tripletta di vittorie e chiude imbattuta il Girone D, avanzando direttamente ai quarti di finale senza passare per gli Spareggi di giovedì. Al PalaTerme della città toscana la squadra di Germano D'Arcangeli fa sua agevolmente l'ultima sfida della fase eliminatoria battendo la Reyer Venezia per 53-31, dando così seguito al successo dell'esordio ai danni dei campioni d'Italia in carica della Virtus Bologna per 60-52 e a quello del giorno dopo con l'altra bolognese del raggruppamento, la Fortitudo, sconfitta per 69-50, entrambe sfide che hanno visto come top scorer nerostellato il classe 2001 Gian Marco Drocker rispettivamente con 20 e 14 punti (nella foto sotto, una sua conclusione contro Venezia). Il primo posto conclusivo nel girone assicura l'avanzamento diretto ai quarti di finale, Virtus Bologna e Venezia vanno agli Spareggi come seconda e terza classificata, Fortitudo già eliminata a causa del suo ultimo piazzamento.

 

 

CRONACA Come già accaduto nelle due partite precedenti Donadio e compagni prendono presto possesso della gara contro i lagunari, le schiacciate di Eboua (nella foto di Italbasket ad inizio pagina, una delle sue affondate in gara) ispirano l'attacco e la solita, ferrea difesa costringe i reyerini di coach Turchetto a segnare appena 6 punti nel primo quarto, che alla sirena vede sfiorare la doppia cifra di vantaggio per i nerostellati (15-6). Per toccarla è solo questione di pochi minuti, il tempo di rientrare in campo e iniziare a produrre una seconda frazione che fa mettere decisamente le mani sul match, con Eboua che segna da solo più di tutti i punti degli avversari, 17 (più 6 rimbalzi) contro i 14 veneziani, che vanno nello spogliatoio sotto di 19 lunghezze con il 33-14 di metà gara. E' il preludio ad una ripresa nella quale la Stella gestisce il punteggio senza difficoltà, dando la possibilità al suo allenatore di ruotare ancora più ampiamente i suoi uomini, con quasi tutti i dodici a referto a giocare non meno di dieci minuti ciascuno. Paul Eboua chiude da top scorer dell'incontro con 19 punti e 8 rimbalzi per 26 di valutazione in 22 minuti, con 9/12 dal campo, Dalph Adem Panopio l'altro nerostellato in doppia cifra di punti con 10, frutto soprattutto del 2/3 al tiro da tre.

 

QUARTO DI FINALE Guadagnato il giorno di riposo di giovedì, la comitiva nerostellata potrà studiare da vicino quale sarà l'avversaria del quarto di finale in programma venerdì alle ore 14 in punto sempre al PalaTerme. L'avversaria uscirà fuori dallo Spareggio tra Oxygen Bassano, seconda classificata del Girone A, e Pistoia Basket 2000, terza del Girone C, match previsto per le ore 14 di giovedì.

 

TABELLINI Di seguito i tabellini delle tre partite della fase a gironi della Stella Azzurra (nella foto a lato, il roster presente a Montecatini), ordinate cronologicamente dalla prima all'ultima giocata:

 

STELLA AZZURRA ROMA – VIRTUS BOLOGNA 60-52 (15-12, 34-27, 52-37)

STELLA AZZURRA: Drocker 20, Panopio 7, Ianelli 4, Penè 6, Colussa 4, Sebastianelli, Mabor, Romano, Eboua 8, Donadio 11, Digno, Mat. Ghirlanda ne. Coach: D'Arcangeli.

VIRTUS: Nicoli, Deri 4, Buffo 3, Giuliani, Salsini 8, Jurkatamm 15, Venturoli 7, Camara 6, Bertuzzi, Oyeh 4, Cavallari, Chessari 5. Coach: Vecchi.

ARBITRI: Tarascio di Priolo Gargallo (SR), Valzani di Martina Franca (TA), Suriano di Torino.

 

STELLA AZZURRA ROMA – FORTITUDO BOLOGNA 65-50 (18-8, 32-28, 49-36)

STELLA AZZURRA: Drocker 14, Panopio 5, Spagnolo, Ianelli 5, Penè 3, Colussa 2, Mabor 8, T. Grillo 3, Romano 4, Eboua 11, Donadio 14, Digno. Coach: D'Arcangeli.

FORTITUDO: Cappelli 5, Boniciolli 3, Muzzi 6, Cinti 3, Prunotto 10, Ranieri 6, Barattini 7, Tognoni, Youbi, Franco 3, Zanetti 7, Balducci. Coach: Lolli.

ARBITRI: Catani di Pescara, Roiaz di Muggia (TS), Giunta di Milano.

 

STELLA AZZURRA ROMA – UMANA REYER VENEZIA 53-31 (15-6, 33-14, 48-23)

STELLA AZZURRA: Drocker 2, Panopio 10, Ianelli, Penè 5, Colussa 2, Sebastianelli 6, Mat. Ghirlanda, Mabor, Romano 2, Eboua 19, Donadio 2, Digno 5. Coach: D'Arcangeli.

VENEZIA: Candotto, Bobbo 3, Biancotto 6, Franceschi, Battiston 2, Favaretto 4, Possamai 4, Serafini 4, Ugolini 2, Kiss 6, Miaschi ne. Coach: Turchetto.

 

CLASSIFICA FINALE GIRONE D

Stella Azzurra Roma 6 punti

Virtus Bologna 4

Umana Reyer Venezia 2

Fortitudo Bologna 0