Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Poker calato e posto-playoff rafforzato: la Stella Azzurra domina il derby romano infrasettimanale di Serie B con la LUISS

Pubblicato il Giovedì 8 Febbraio 2018 - Serie B Stella Azzurra

  Nel derby infrasettimanale della sesta giornata di ritorno la Stella Azzurra ha battuto all'Arena Altero Felici per 78-57 la LUISS Roma, l'avversaria più in alto in classifica, con il suo attuale sesto posto, ad essere stata sconfitta dai nerostellati nel campionato 2017/18 di Serie B. Nel quale la squadra di Germano D'Arcangeli rafforza il piazzamento all'interno della zona-playoff della classifica facendo registrare la quarta vittoria in altrettanti incontri casalinghi consecutivi e riportando il record stagionale in positivo per la prima volta da metà ottobre con 10 vinte e 9 perse.

 

CRONACA La sfida contro gli universitari di Andrea Paccariè ha ben presto avuto poca storia a favore dei padroni di casa, più forti anche del ritorno dagli Stati Uniti poco più di 24 ore prima di quattro pezzi importanti del roster, impegnati con una selezione della Stellazzurra Basketball Academy al “National Prep School Invitational” di Providence. La partenza a razzo della Stella Azzurra è stata frutto di una precisione-record in attacco e della consueta difesa meno perforata di tutto il girone, che per l'ottava volta ha costretto gli avversari di turno a non superare i 60 punti. Il 52-28 di fine primo tempo ha chiuso con largo anticipo i giochi, dopo che l'attacco nerostellato aveva segnato tutti i primi 15 tiri da due punti, arrivando a metà gara con il 16/18 da dentro il perimetro e il 5/12 da tre, con il regista Rodriguez (13 punti, 4 assist e 3 recuperi all'intervallo) a dare l'esempio a tutto il resto dell'organico, a referto già con 8 unità nel 36-15 del 12°. Chiusi i primi venti minuti sotto di 24 la LUISS ha provato a riportarsi sotto ad inizio ripresa grazie essenzialmente ai 9 punti nel terzo quarto di Scuderi, ma il massimo sforzo ospite è naugrafato sul -17 di metà periodo (55-38 al 25°). La prima sfuriata in partita di Corbinelli (un contropiede vincente e una tripla) e il canestro da tre sulla sirena del solito Rodriguez hanno subito rilanciato i padroni di casa per il 69-44 di fine terzo quarto, divario che ha reso una formalità l'ultimo. In classifica la Stella Azzurra mantiene la sua settima piazza a quota 20 punti condividendola con Tiber Roma e Catanzaro, rispetto alle quali ha però 2 gare in meno, in attesa del completamento del turno che comunque non la potrà far scivolare indietro qualsiasi siano i risultati delle quattro partite rimaste da giocare oggi. La LUISS resta salda in sesta piazza a quota 26 punti dopo l'ottavo ko in 21 match.

 

SINGOLI & NUMERI Yancarlos Rodriguez (nella foto di repertorio) ha messo su la terza gara su tre di alto livello dal suo ritorno a Via Flaminia. Per il playmaker classe 1994 prodotto dal vivaio stellino 21 punti, 6 assist e 4 recuperi per 25 di valutazione (top dell'incontro in tutte le quattro voci statistiche), che portano le sue medie in maglia nerostellata a quote importanti, anche se basate soltanto su tre partite: 18.3 punti e 7.3 assist per 24.7 di valutazione, tirando 7/12 da oltre l'arco. Il capitano Jordan Bayehe ha messo su la settima doppia doppia in 19 gare con 12 punti+10 rimbalzi, restando al secondo posto tra i rimbalzisti del girone con 9.9 per gara. Limitato dall'uscita per cinque falli in apertura di quarto periodo Giovanni Corbinelli ha comunque raggiunto ancora una volta la doppia cifra di punti con 12 in uscita dalla panchina, segnando le triple n. 56 e 57 del suo campionato, con il 40.0% di realizzazione nei 7.5 tentativi a partita. A scollinare precisamente i 10 punti anche Kurt Cassar in appena 17 minuti, mentre ha ritoccato il record-carriera di minutaggio in Serie B il classe 2001 Lorenzo Donadio, 37' usati per 6 punti, 6 rimbalzi e 4 assist. Fondamentale nel costruire la fuga decisiva del primo tempo anche Juan Manuel Caceres, che i suoi 9 punti li ha segnati tutti nei primi due periodi, aggiungendo anche 3 assist che lo confermano come il miglior assistman stagionale della squadra con 2.0 passaggi vincenti di media.

 

PROSSIMO TURNO Dopo quattro turni giocati all'Arena Felici domenica prossima Bayehe e compagni viaggeranno verso la Calabria per lo scontro diretto sul campo della Mastria Vending Catanzaro, autrice ieri del colpaccio ai danni della vicecapolista Virtus Valmontone, caduta per la prima volta in casa (65-77). All'andata la Stella Azzurra ebbe la meglio su Catanzaro per 58-49.

 

STELLA AZZURRA ROMA - LUISS ROMA 78-57 (25-13, 52-28, 69-44)

STELLA AZZURRA: Corbinelli 12, Cassar 10, Penè 2, Caceres 9, Bayehe 12, Spagnolo 4, Donadio 6, Ianelli, D. Alibegovic 2, Rinaldi, Rodriguez 21, O. Reale ne. Coach: D'Arcangeli.

LUISS: L. Sanguinetti 2, Veccia, Scuderi 17, Marcon 9, Bonaccorso, Martone 4, Beretta 11, Cefarelli 13, Di Fonzo 1, G. Sorrentino, Gebbia, Bistrot ne. Coach: Paccariè.

ARBITRI: Borrelli di Cercola (NA) e Agnese di Barano d'Ischia (NA).

 

 

QUI le statistiche ufficiali dell'incontro.