Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

L'U16 Eccellenza punta il titolo tricolore: domenica finalissima-scudetto contro l'Oxygen Bassano. Vittoria netta anche nella semifinale vs Mens Sana 1871 Siena alle Finali Nazionali di Vasto

Pubblicato il Domenica 25 Giugno 2017 - U16 Ecc. Stella Azzurra Roma

 La Stella Azzurra stabilisce l'ennesimo record di questa sua stagione di primati e si prepara a vivere un altro emozionante atto finale dei campionati giovanili maschili. L'U16 Eccellenza maschile del coach Claudio Carducci giocherà la seconda Finale-Scudetto dell'annata stellina dopo lo Scudetto conquistato dall'U15 Eccellenza ad inizio mese, permettendo al club di Via Flaminia di andare a medaglie in tutte le quattro Finali Nazionali maschili di Eccellenza. Domenica 25 il quintetto nerostellato si contenderà il titolo tricolore con l'Oxygen Basket Bassano, match in programma alle ore 18 al PalaBCC di Vasto (CH), dopo il successo in semifinale ottenuto sabato contro la Mens Sana 1871 Siena per 70-53 sempre sul parquet della cittadina rivierasca abruzzese.

 

 

La riedizione della Finale-Scudetto U15 Eccellenza ha visto prevalere nuovamente una formazione della Stella Azzurra, che dà così un doppio dispiacere alla società senese nel giro di una ventina di giorni (nella foto d'apertura, un time-out di coach Carducci nel corso della semifinale). Dopo i 37 segnati nel 76-65 del quarto di finale contro la Grissin Bon Reggio Emilia la guardia Djordje Pazin si è ripetuto coi 31 anti-Siena, salendo a quota 134 punti in 5 gare disputate a queste Finali, pari a 26.8 di media, secondo cannoniere assoluto della manifestazione (nella foto sotto, in azione contro Siena). Per il classe 2001 serbo anche 9 rimbalzi, 4 dei quali in attacco, per un totale di 32 di valutazione che è stato sotto di appena 1 punto alla somma totale dell'intera squadra di Siena.

 

 

Con la quinta vittoria in altrettante partite nel torneo tricolore abruzzese Donadio e compagni mantengono anche l'imbattibilità stagionale facendola salire a 32 partite. Ora c'è da stringere i denti per l'ultimissimo sforzo di un'annata lunghissima, da compiere nel sfida "in famiglia" contro i veneti, società amica con la quale condividiamo da anni una collaborazione piena di successi nel torneo europeo della EYBL, la European Youth Basketball League. Successi che continueranno pertanto anche a livello nazionale, sebbene soltanto una delle due potrà gioire fino in fondo. Anche Bassano è imbattuta alle Finali, in virtù delle vittorie del girone eliminatorio contro Teva Pall. Varese (76-63), Unipol Banca Virtus Bologna (86-66) e la stessa Mens Sana 1871 Siena (86-58), a cui sono seguiti l'82-59 del quarto di finale contro la Solid World 3D Benetton Treviso (anche questa battuta dalla Stella Azzurra nel girone eliminatorio per 69-61 nella giornata del debutto) e il 72-53 della semifinale ai danni della Pall. Vado Ligure.

 

 

La finalissima-scudetto, come di consueto, potrà essere vista in diretta streaming su www.fip.it/giovanile e seguita anche attraverso gli aggiornamenti continui sul nostro account Twitter @StellaAzzurraRo. La sfida sarà preceduta alle ore 16 dalla Finale 3°/4° posto tra Siena e Vado Ligure.

 

 

 

STELLA AZZURRA ROMA – MENS SANA 1871 SIENA 70-53 (22-14, 32-31, 55-42)

STELLA AZZURRA: Penè 6, Digno 3, Pazin 31, Sarcina 2, Reale, Tomar 5, Mat. Ghirlanda, Policari, Donadio 14, Bellucci 4, T. Grillo 3, Sebastianelli 2. Coach: Carducci; assistenti: Silvestri, Salata.

SIENA: Bogliardi 14, Santini, Saladini 18, Bastreghi, Di Renzo, Cappelletti 8, Petri, Falsetti, Riismaa 5, Misljenovic 8, Milano ne, Zappa ne. Coach: Catalani.

 

 

QUI il report della vittoria stellina contro Siena ad opera del sito ufficiale del settore giovanile della FIP.

 

 

QUI le statistiche complete ufficiali dell'incontro.