Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Boffelli beffa la Stella Azzurra: un canestro allo scadere dell'italo-argentino dà il successo a Scauri nella trasferta della Serie B maschile

Pubblicato il Lunedì 3 Aprile 2017 - Serie B Stella Azzurra

 Beffarda sconfitta al fotofinish per la Stella Azzurra Roma nella trasferta del campionato di Serie B maschile in casa del Basket Scauri, sfida valida per la 27^ e quartultima giornata della regular season del Girone C. Dopo aver chiuso avanti sia il primo tempo (30-31) che il terzo quarto (47-49) ed essersi presentati a meno di 2 minuti dal termine ancora in vantaggio di 4 lunghezze (62-66 dopo una tripla di Trapani), agli stellini di Germano D'Arcangeli è sfuggita davvero di un soffio la possibilità della vittoria più prestigiosa della loro stagione, che avrebbe potuto riaprire con ancora maggiore credibilità la lotta per la conquista del fattore campo nei playout. Invece a spegnere le speranze al PalaBorrelli scaurese è stato il 6-0 finale dei padroni di casa, in particolare il 30° punto in partita dell'italo-argentino Santiago Boffelli, che ha fatto ancor più la differenza rubando il pallone all'attacco ospite sull'ultima azione che poteva portare la vittoria stellina, sul punteggio di 66 pari, e involandosi in contropiede per segnare il 68-66 a 4 decimi di secondo dalla sirena finale. Al rientro dal time-out chiamato da D'Arcangeli non è poi entrata la tripla della disperazione di Palumbo, certificazione del successo in extremis dei pontini di Renato Sabatino.

 

Per la Stella Azzurra 15 punti del classe 2000 Mattia Palumbo, 12 dei quali nel suo ottimo primo tempo (con 3/3 da due e 2/4 da tre), 14 a testa per la coppia di piccoli Emanuele Trapani (più 3 assist e 6 falli subiti per 22 di valutazione) e Vincenzo Provenzani (2/2 da tre), super terzo quarto di Kurt Cassar, che i suoi 9 punti+ 6 rimbalzi li ha sommati tutti nella frazione al rientro dall'intervallo lungo. Dalla parte scaurese la 34enne guardia Boffelli ha chiuso anche con 12 falli subiti sfruttati con il 15/17 ai liberi, bene anche l'altro oriundo argentino Dante Richotti, autore di 13 punti+6 assist.

 

Il successo consente a Scauri di continuare la rincorsa verso i playoff, mantenendo la nona piazza della classifica a quota 26 punti in coabitazione con Zannella Cefalù e Teramo Basket 1960, mentre il ko in extremis costringe il quintetto stellino a restare a 12 punti, tuttavia sempre a 4 lunghezze di ritardo dal prezioso tredicesimo posto dello Sport è Cultura Patti, sconfitto anch'esso in questa domenica dai Tigers Global Sistemi Forlì, passati 82-69 in Sicilia. Come sono rimasti 4 i punti di vantaggio sull'ultimo posto detenuto in accoppiata da Balletti Park Hotel Viterbo e MecSan Maddaloni, anche loro entrambe battute, la prima in casa da Cefalù (55-63), la seconda sul parquet di Teramo (81-66).

 

Nel prossimo turno la formazione stellina è attesa da una nuova trasferta, sebbene all'interno della città di Roma con il derby in casa della LUISS settima della classe, in programma sabato 8 aprile alle ore 18 per la ventottesima giornata, turno in cui potrebbe arrivare la matematica certezza della retrocessione diretta evitata anche in caso di sconfitta, se uno tra i fanalini di coda Viterbo e Maddaloni perderà anch'esso. A questa gara seguiranno per Antonaci e compagni le ultime due sfide di regular season, in casa all'Arena Altero Felici contro i Tigers Forlì nel sabato di Pasqua e sul parquet della vicecapolista Air Fire Valmontone, mentre Patti è attesa dallo scontro diretto a Roma contro la Vis Nova Simply, dal match interno contro Valmontone e dal derby siciliano dell'ultimo turno in casa di Cefalù. Tre turni in cui la Stella Azzurra proverà a recuperare i 4 punti di divario alla squadra pattese, nei confronti della quale vanta già lo scontro diretto a favore e che potrebbe ritrovare come avversaria nella serie-playout al meglio delle 3 gare.

 

 

BASKET SCAURI – STELLA AZZURRA ROMA 68-66 (16-16, 30-31, 47-49)

SCAURI: Richotti 13, Boffelli 30, Osmatescu 6, Antonietti 12, Giammò 5, Merella 2, Innocenti, Varga, Pimpinella ne, Scampone ne. Coach: Sabatino.

STELLA AZZURRA: Provenzani 14, L. Nikolic 8, Trapani 14, Cassar 9, Mobio 6, Palumbo 15, Antonaci, Pucci, D. Alibegovic, Gloria ne. Coach: D'Arcangeli.

 

 

QUI le statistiche ufficiali complete della partita.