Si è fermata in semifinale l'avventura della Stellazzurra Basketball Academy al Torneo U18 Ciutat de L'Hospitalet. La squadra nerostellata del coach Lorenzo Gandolfi ha così terminato al quarto posto il quarantennale del torneo giocato nello scorso weekend a L'Hospitalet De Llobregat, nell'area metropolitana di Barcellona, “perdendo” il podio a favore dell'FC Barcellona soltanto per un discorso di peggior differenza canestri nella sconfitta della semifinale. Due vinte e due perse il bilancio delle quattro partite disputate dal giovanissimo roster del coach Lorenzo Gandolfi, composto per 11 elementi su 13 da giocatori “sottoetà”, che dopo essere arrivati secondi nel proprio girone di qualificazione si sono dovuti arrendere al CB Gran Canaria, poi trionfatore della manifestazione organizzata dal CB L'Hospitalet, evento che fino alla scorsa stagione era una delle tappe della regular season dell'Eurolega U18 e che per la qualità delle otto partecipanti rappresentava, per la Stellazzurra, una prova generale proprio per la tappa di Kaunas dell'Eurolega dell'8-10 febbraio.

 

RECAP Nella giornata d'esordio le prime due gare del torneo nerostellato si sono risolte entrambe in volata, punendo una volta e premiando nell'altra la Stellazzurra, perdente al debutto contro i padroni di casa del Torrons Vicens L'Hospitalet per 63-66 dopo aver subito la rimonta dal +8 di fine terzo quarto, vincente ai danni del quintetto campione in carica della Joventut Badalona, battuta per 80-77 con grande protagonista il trio composto da Abramo Pené (24 punti+10 rimbalzi per 34 di valutazione, nella foto ad inizio pagina una sua schiacciata contro Badalona), dal 2.13 Yannick Nzosa (20+8+3 stoppate) e dal classe 2004 Matteo Visintin (16+3 recuperi). Nella terza e ultima sfida della fase eliminatoria che valeva l'accesso alla semifinale, i nerostellati si sono trovati di fronte il Basket Saragozza, “supplente” dell'ultimissima ora dell'NBA Academy Africa, iscritta ma non presentatasi a L'Hospitalet. Per portare a casa l'obbligatoria vittoria contro gli aragonesi la squadra capitolina ha fatto leva sulla ripresa vinta per 50-29, neutralizzando il -6 dell'intervallo per il +15 finale, 92-77, caratterizzato dai 22 punti del top scorer Felipe Motta, dai 18 di Pené e dai 16 di Visintin (nella foto a lato, in palleggio contro Saragozza), guida dei suoi nel terzo quarto che ha propiziato la fuga e assegnato il pass per entrare tra le migliori quattro della competizione. A quel punto, nella mattinata di domenica, Pené e compagni hanno incontrato l'ostacolo del Gran Canaria (primo nell'altro girone davanti a Barcellona, Partizan Belgrado e Alba Belgrado), contro cui si è pagato l'approccio non all'altezza del primo tempo, un 26-50 che ha indirizzato ben presto il match e proiettato gli isolani verso l'87-61 conclusivo a loro favore e verso la finale del pomeriggio anch'essa dominata ai danni della Joventut Badalona (103-86), per il primo successo di sempre del club delle Isole Canarie nel torneo catalano.

 

PENE' MIGLIOR QUINTETTO La guardia nerostellata classe 2002 è stata premiata con l'inserimento nel Miglior Quintetto del torneo chiudendo in doppia doppia di media per punti e rimbalzi, rispettivamente 17.8 e 10.0, e tirando con percentuali alte da tutte le parti del campo, 56.8% da due, 41.1% da tre e 8/10 ai liberi, per 20.3 di valutazione per partita. Di gran livello anche la tre giorni di Visintin, che malgrado i 3 anni sottoetà è stato il secondo marcatore della squadra con 11.0 punti in nemmeno 20 minuti per gara e il miglior ladro di palloni con 2.5 recuperi. In doppia cifra di punti anche il 2003 Felipe Motta con 10.3, mentre il coetaneo Yannick Nzosa (nella foto sotto, al tiro contro Gran Canaria) ha finito con 9.8 punti, 5.8 rimbalzi e 2.3 stoppate ad incontro.

 

TABELLINI Di seguito i tabellini delle gare giocate dalla Stellazzurra e i risultati della fase finale del torneo:

 

GIRONE DI QUALIFICAZIONE

 

TORRONS VICENS L'HOSPITALET - STELLAZZURRA BASKETBALL ACADEMY 66-63 (20-16, 29-31, 40-48)

L'HOSPITALET: Castellon, Tallada 7, Mayo 14, Liria 10, Garcia, Abad 4, Diaz 6, Rosado, Duarte-Silva 6, Cherneha 15, Codinachs 4.

STELLAZZURRA: Menalo 3, Klaczek 14, Pené 7, Visintin 8, Motta 11, Adeola, Nzosa 2, Mabor 4, Czoska, T. Reale 7, Digno 7, Camponeschi ne. Coach: Gandolfi.

 

STELLAZZURRA BASKETBALL ACADEMY - JOVENTUT BADALONA 80-77 (23-22, 42-36, 61-63)

STELLAZZURRA: Pugliatti 4, Menalo 2, Klaczek 2, Pené 24, Visintin 16, Motta, Nzosa 20, Mabor 2, Czoska 1, T. Reale 5, Camponeschi, Digno 4. Coach: Gandolfi.

BADALONA: Haro 17, Berzins 8, Juarez 2, Marti 6, Jaime 4, Da Silva 13, Helmanis, Bieshaar 3, Domenech 16, Llorens, Maronka 8, Cuadrado ne.

 

STELLAZZURRA BASKETBALL ACADEMY - BASKET SARAGOZZA 92-77 (22-26, 42-48, 70-63)

STELLAZZURRA: Pugliatti, Menalo, Klaczek 11, Pené 18, Visintin 16, Motta 22, Adeola, Nzosa 12, Mabor 4, T. Reale 2, Camponeschi, Digno 7. Coach: Gandolfi.

SARAGOZZA: Pradilla 21, N. Martinez 2, Exteguren 10, Vicente 13, Corrales 2, Belmonte, Lacruz, Andersson 6, Ruesca, Garcia 21, Calvo 2, A. Martinez ne.

 

SEMIFINALE 1

STELLAZZURRA BASKETBALL ACADEMY - GRAN CANARIA 61-87 (11-24, 26-50, 41-67)

STELLAZZURRA: Pugliatti 9, Menalo, Klaczek, Pené 22, Visintin 4, Motta 8, Adeola 2, Nzosa 5, Mabor 2, Czoska, T. Reale 2, Digno 7. Coach: Gandolfi.

GRAN CANARIA: Serrano 14, Carretero 3, Perez 11, Redondo 4, Kljajic 9, Arenciba, Del Cerro 4, Ardanza 11, Ababacar 16, Garcia 3, J. Lopez 3, P. Lopez 9.

 

SEMIFINALE 2

JOVENTUT BADALONA - FC BARCELLONA 86-83 dts (20-27, 45-46, 61-65, 77-77)

 

FINALE 1°/2° POSTO

GRAN CANARIA - JOVENTUT BADALONA 103-86 (22-25, 54-34, 82-63)

 

FINALE 5°/6° POSTO

PARTIZAN BELGRADO - CB L'HOSPITALET 91-75 (22-18, 52-29, 76-48)

 

FINALE 7°/8° POSTO

BASKET SARAGOZZA - ALBA BERLINO 91-84 (16-19, 39-38, 56-54)

 


CLASSIFICA FINALE

1° - CB Gran Canaria (SPA)

2° - Joventut Badalona (SPA)

3° - Stellazzurra Basketball Academy

3° - FC Barcellona (SPA)

5° - Partizan Belgrado (SRB)

6° - Torrons Vicens L'Hospitalet (SPA)

7° - Basket Saragozza (SPA)

8° - Alba Berlino (GER)

Prove tecniche di Eurolega: l'U18 maschile vola a Barcellona per il 40° Torneo Junior Ciutat de L'Hospitalet
Anno nuovo, prima settimana di campionato: tutte le gare inaugurali del 2019 delle squadre nerostellate all'Arena Altero Felici