Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Interzona U18 Eccellenza, Don Bosco Livorno più forte del nuovo trentello di Trapani: i toscani battono 66-64 gli stellini di D'Arcangeli

Pubblicato il Venerdì 4 Marzo 2016 - U18 Ecc. Stella Azzurra

 

Prima sconfitta per l'U18 Eccellenza maschile della Stella Azzurra Roma nell'Interzona del campionato di categoria. Ieri sera la squadra di Germano D'Arcangeli è stata battuta di misura a Livorno dai padroni di casa della Pallacanestro Don Bosco, che al PalaMacchia della città tirrenica si sono imposti per 66-64 nella seconda giornata d'andata del Girone F interregionale. Per i nerostellati si tratta della seconda battuta d'arresto in 18 partite stagionali, ma la prima vera ottenuta in "formazione tipo", visto che il precedente ko era arrivato con in campo la squadra U16 stellina. 

 

In Toscana a Lazar Nikolic e compagni non è bastato andare negli spogliatoi a metà gara in vantaggio di 7 lunghezze, 32-39, né un'altra grande prestazione realizzativa del classe '99 Emanuele Trapani, che dopo i 33 della finale regionale vinta contro la Tiber Roma si è ripetuto con un altro trentello. Nella ripresa i padroni di casa labronici sono riusciti a portare a casa il successo che li lancia in vetta alla classifica a punteggio pieno, in compagnia della Victoria Libertas Pesaro, che in questo secondo turno si è imposta per 63-58 in casa del Pescara Basket, battuta all'esordio anche dagli stellini di D'Arcangeli. Che, dal canto loro, restano a quota 2 punti in compagnia dei cugini della Stella Azzurra Roma-Nord, coi quali si affronteranno nel derby della prossima giornata, in programma mercoledì 9 marzo alle ore 18.15 all'Arena Felici, coi nerostellati di Santini ospiti secondo il calendario.

 

 

PALL. DON BOSCO LIVORNO - STELLA AZZURRA ROMA 66-64 (14-15; 32-39; 49-51)

 

LIVORNO: Ulivieri, Mameli 1, Pallai, Zucchelli, Cecchi 12, Banchi 20, Creati 12, Soriani 10, Morucci, Bianco, Thiam 11, Zanini. Coach: Quilici.
STELLA AZZURRA: Palumbo, Bartoli 2, Drigo, Gazzillo, Ianelli 3, Antonaci 2, Trapani 30, Nikolic 7, Ulaneo 10, Seye 4, Vitale 6. Coach: D'Arcangeli