Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

L'U16 maschile della Stellazzurra Academy vola in Estonia: da venerdì l'inizio della Superfinal EYBL di Tallinn

Pubblicato il Mercoledì 27 Aprile 2016 - EYBL U16 maschile Stellazzurra Academy

 Tutto pronto per il volo verso l'Estonia dell'U16 maschile della Stellazzurra Basketball Academy. La formazione allenata da Lorenzo Gandolfi sarà impegnata da venerdì 29 aprile a domenica 1° maggio nella capitale Tallinn per la Superfinal della Division 1 della EYBL, l'atto conclusivo della stagione 2015/16 della European Youth Basketball League.

Alla Superfinal il quintetto stellino è arrivato dopo le tre tappe di regular season disputate in Russia a San Pietroburgo ed in Polonia a Sopot e Przemysl, al termine delle quali è riuscito a strappare il sesto e ultimo posto utile, su 16 squadre partecipanti, per il biglietto estone. Alla nuova trasferta nell'Europa dell'Est la Stellazzurra parteciperà sempre con il supporto delle aziende Orange1 Group e Mollificio Bordignon, così come viene portato nuovamente avanti anche lo stretto rapporto di collaborazione con Basket Bassano e ScuBa Frosinone, che come successo durante tutta l'annata tornano a fornire alcuni loro giocatori alla squadra stellina nella manifestazione decisiva del torneo continentale.

 

FORMULA La tre giorni nella Capitale estone prevede una sorta di tabellone tennistico ad eliminazione diretta per le 10 partecipanti, ovvero le prime sei classificate della Division 1 (oltre la Stellazzurra Academy, le lituane Visi Kartu Vilnius e Birziai, le lettoni DSN Riga e Valmieras, la polacca Trefl Sopot), le prime due classificate della EYBL centro-europea (i finlandesi del MuKi Helsinki e gli ungheresi del Szolnoki Olaj), la vincitrice della Division 2 (i belgi del VBL Bruxelles) e la squadra ospitante (il Kalev Tallinn). Gli stellini esordiranno venerdì mattina nell'ottavo di finale contro il MuKi Helsinki, dominatore imbattuto della EYBL centro-europea con 12 vittorie in 12 partite tra regular season e playoff, disputati a Debrecen in Ungheria. La partita è in programma alle ore 9 italiane, chi vince avanzerà al quarto di finale del pomeriggio (ore 16 italiane) contro la vincente tra Birziai e VBL Bruxelles, in caso di sconfitta si verrà invece relegati al torneo di consolazione per il 7° posto. Già qualificate direttamente alle semifinali di sabato sono le prime due classificate della stagione regolare della Division 1, Visi Kartu Vilnius e DSN Riga, quest'ultima inserita nella parte di tabellone dei nerostellati.

 

DS ROSSIFinalmente sono arrivate le finali, mi viene da dire”, esordisce il direttore sportivo stellino Giacomo Rossi. “Questa Superfinal, infatti, arriva dopo una regular season particolare, molto difficile da un punto di vista logistico e anche di risultati sul campo, dove ci siamo qualificati sul filo di lana con il sesto posto perché il livello delle avversarie era alto. Adesso andiamo a Tallinn per giocare partita per partita, non conosciamo tante avversarie, in stagione abbiamo perso con 4 delle prime 5 classificate, speriamo di essere migliorati al punto di potercela giocare con tutte”. Sulla prima avversaria, il MuKi Helsinki, il diesse nerostellato si esprime così: “Credo sia una squadra fisica, forte, ma siccome non la conosciamo realmente bene dovremo essere bravi a guardare come sono gli avversari e reagire nel giro di 1 secondo. Il grande plus che avranno i nostri giocatori dall'esperienza della EYBL, infatti, è il saper riconoscere gli avversari e il tipo di situazione e reagire subito di conseguenza. Per il resto, ci fa tanto piacere andare in una città come Tallinn dove non eravamo mai stati, ora possiamo dire di aver ormai coperto tutta l'Europa. La Capitale estone è una bellissima città con un bellissimo palasport, ci sarà grande atmosfera con tanto pubblico e molti scout in arrivo da tutto il Continente”.

 

COACH Il condottiero dell'U16 stellina sarà ancora una volta lui, Lorenzo Gandolfi. Il tecnico emiliano-romagnolo parla delle mille trappole insite in una competizione come questa Superfinal: “I valori veri delle squadre saltano in un torneo così. Fa più la differenza il sapersi adattare, perchè a volte hai solo 10 minuti di riscaldamento pre-gara, a volte nemmeno quelli... Ma in fondo è la stessa filosofia della Stella, che insegna a dover essere pronto continuamente per superare qualsiasi difficoltà. Inoltre, a Tallinn giocheremo partite canoniche da 40 minuti, non più da 32 come accadeva nella fase regolare, quindi è davvero tutto diverso. In ogni caso sarebbe bello, chiaramente, passare più turni possibili e ce la metteremo quindi tutta per giocarcela contro tutte”. 

 

QUI IL TABELLONE DELLA SUPERFINAL DI TALLINN