Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

EGBL U18 femminile, il "diario di bordo" della Stellazzurra Basketball Academy alla seconda tappa di Riga

Pubblicato il Venerdì 2 Dicembre 2016 - EGBL U18 femminile Stellazzurra Academy

 Nello scorso weekend l'U18 femminile della Stellazzurra Basketball Academy è volata in Lettonia per affrontare la seconda e penultima tappa di regular season della EGBL di categoria, la European Girls Basketball League.

Quello che vi proponiamo di seguito è il "diario di bordo" sulla tre giorni vissuta nella capitale Riga dalla comitiva guidata dal coach Luca Cinquegrana.

 

Nella prima giornata di giovedì del torneo femminile le ragazze della Stellazzurra hanno giocato contro la fortissima selezione belga del VBL Bruxelles. Il quintetto avversario, dotato di gran fisici e gran tecnica, prova subito a dare un segnale alla partita ma le stelline, nonostante la lunghezza del viaggio per raggiungere Riga, reagiscono e con una difesa molto attenta tra la fine del primo quarto e l'inizio del secondo piazzano un break di 8-0 che le terrà a contatto fino alla fine del terzo periodo. Nell'ultimo quarto si crea il vantaggio belga con 4 triple a cui le volenterose nerostellate non riescono a rimediare. Nel complesso una buona partita.

 

Nella giornata centrale di venerdì una vittoria ed una sconfitta per la Stellazzurra. Il successo arriva in mattinata contro la squadra lettone del Daugavpils SS. Le ragazze entrano in campo con il piglio giusto e mettono subito in difficoltà le avversarie con una difesa attenta e soluzioni rapide in attacco. Nel terzo quarto le lettoni ritornano in partita con molta grinta e volontà e passano in vantaggio, nell'ultimo e decisivo quarto il match è vivacissimo grazie al punteggio ravvicinato e alla tensione che si percepisce tra le due squadre per potersi superare. Alla fine della contesa le nerostellate riescono a ritrovarsi e con un buon parziale nei due minuti finali riescono a conquistare la vittoria.

Nel pomeriggio altra sfida contro avversarie lettoni, stavolta del BS Jelgava. Nei primi due quarti la partita è stata abbastanza equilibrata con le due formazioni che hanno giocato quasi alla pari nonostante le nostre abbiano cominciato ad accusare la stanchezza del viaggio e delle tre partite giocate in meno di 24 ore. Nella seconda parte del match è emerso il dominio fisico delle baltiche, evidenzato anche dai 53 rimbalzi totali conquistati contro i 28 delle stelline. Il risultato finale di 37-61 è duro per la Stellazzurra, che ha però dimostrato energia e voglia di giocare a basket.

 

Sabato, nell'ultima giornata a Riga, la mattinata viene utilizzata per fare un giro turistico per il centro della città. Nonostante il freddo, con tanto di leggera nevicata, le ragazze hanno avuto la possibilità di poter girare e visitare il cuore della Capitale lettone che si sta già preparando per le celebrazioni del Natale, tra alberi addobbati, mercatini e strade con luci natalizie. In tarda mattinata la squadra torna in albergo e alle 13.30 è pronta per affrontare le numero 1 del ranking EGBL, le finlandesi dell'Helmi Basket Helsinki. Senza alcun timore riverenziale le stelline azzannano le finlandesi e a fine primo quarto sono in vantaggio per 13-9. Nel secondo quarto c'è la prevedibile reazione delle scandinave, ma le stelline non demordono e grazie ad una buona attenzione difensiva limitano alla grande le avversarie nelle loro conclusioni e continuano a restare in vantaggio a metà gara. Nella ripresa la gara continua in equilibrio, rotto solo negli ultimi 5 minuti a favore dell'Helmi. Nonostante l'avversario fosse di primissima fascia il quintetto di Cinquegrana ha giocato bene, ma soprattutto davanti alle difficoltà si è unito lottando fino alla fine.

Nel pomeriggio l'ultima partita si gioca contro le altre finlandesi dell'HBA PHYK Cadets Helsinki, squadra molto giovane ma con molto talento. La partita è molto equilibrata e le due squadre giocano con molta intensità gran parte della partita scambiandosi più volte la testa della partita, la Stellazzurra produce molto gioco con tanti tiri ma la lucidità è molto scarsa e le percentuali al tiro basse. Nonostante il gran numero di tiri la sfida prosegue punto a punto e alla fine una maggiore attenzione difensiva permette alle finlandesi di condurle alla vittoria.

A fine torneo, come MVP di tappa per la Stellazzurra l'organizzazione dell'EGBL decide di premiare Sara Innocenzi.

 

 

La mattina seguente le ragazze partono da Riga all'alba per tornare a Roma e ritornare alla loro vita di tutti i giorni. L'appuntamento continentale con la EGBL sarà adesso per il 9-12 febbraio 2017 a Kuurema in Estonia per l'ultima tappa di regular season.

 

 

"Sono contento di come è andata questa tappa di Riga", dice coach Cinquegrana. "Malgrado non ci sia stato un grande risultato come vittorie, considerati il valore delle avversarie e lo "stress" subito per il viaggio e le partite ravvicinate è stata un'esperienza che ci ritornerà utile per i campionati giovanili e seniores che affrontiamo in Italia. Tanto che i risultati di questa settimana seguita all'esperienza in Lettonia sono stati molto soddisfacenti, con tre vittorie su tre tra squadre giovanili e seniores".

 

 

QUI la photogallery completa dell'esperienza dell'U18 femminile della Stellazzurra Basketball Academy nella tappa EGBL di Riga.