Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Stella Azzurra campione laziale 2016/17 del campionato U18 Eccellenza: nella finale della Final Four regionale battuta l'HSC Roma 68-41

Pubblicato il Martedì 21 Febbraio 2017 - U18 Ecc. Stella Azzurra

 La Stella Azzurra si laurea per l'ennesima volta campione del Lazio del campionato U18 Eccellenza. Nella finale casalinga della Final Four laziale la squadra di Germano D'Arcangeli batte nettamente per 68-41 l'HSC Basket all'Arena Altero Felici e conquista il primo posto finale regionale.

 

Gli stellini fanno la differenza nella ripresa con una difesa ferrea che costringe gli ospiti di Stefano Bizzozi a segnare soltanto due canestri dal campo nei secondi 20 minuti, per 13 punti totali contro i 31 dei padroni di casa. Che hanno sofferto soltanto nel primo tempo di fronte soprattutto all'esuberanza atletica del lungo camerunese Fokou, i cui 12 punti hanno aiutato gli ospiti a chiudere avanti il primo quarto (12-14) e restare in scia fin quasi all'intervallo, prima che il connazionale Bayehe (anche lui 12 punti nei primi due periodi) e il senegalese Seye (8 con 2 triple a segno) permettessero ai padroni di casa di allungare sul +9 proprio in coincidenza dell'arrivo della pausa lunga (38-27). L'abbrivio pre-intervallo proseguiva con rinnovato vigore all'inizio della ripresa, l'HSC restava senza segnare per i primi 7 minuti e la Stella piazzava il 9-0 di break che la portava a flirtare con il ventello di vantaggio sul 46-28 del 27°, grazie anche all'ottimo lavoro offensivo vicino al ferro di Gazzillo, i cui 8 punti del terzo quarto favorivano il 50-32 dell'ultima minipausa. Erano poi tre canestri in fila di Cassar (due in tap-in) ad inizio quarto quarto a chiudere definitivamente la contesa e posizionare la Stella Azzurra sul piano più alto del podio del campionato laziale 2016/17.

 

Jordan Bayehe ha chiuso alla fine da top scorer dell'incontro con 15 punti, seguito dai 12 di Mattia Palumbo e dagli 8 a testa di Babacar Seye, Fabio Gazzillo e Kurt Cassar (nella foto sotto, al tiro da tre durante la partita), dall'altra parte Joel Fokou si è fermato ai 12 del primo tempo, 10 per il terzo camerunese della gara, Aristide Mouaha. Nella foto d'apertura la posa celebrativa della squadra stellina (in contumacia Lazar Nikolic, sotto la doccia anzitempo per un piccolo problema fisico) per il nuovo titolo regionale messo in bacheca.

 

Con il primo posto nel Lazio il quintetto nerostellato – che allunga l'imbattibilità stagionale in campionato a 14 partite – guadagna l'inserimento nel Girone H Interregionale, dove dal 9 marzo al 10 maggio se la vedrà con Pescara Basket (vincitrice dell'Abruzzo), Aurora Jesi (seconda classificata delle Marche), CMBK Junior Lucca (terza della Toscana), Orvieto Basket (seconda dell'Umbria) e Lido di Roma Basket (quinta del Lazio, già affrontata nella prima fase) per cercare di strappare la qualificazione diretta alle Finali Nazionali di categoria che spetta soltanto alla prima classificata al termine di 10 gare d'andata e ritorno.

 

STELLA AZZURRA ROMA – HSC ROMA 68-41 (22-31, 41-49, 61-64)

STELLA AZZURRA: Ianelli, Panopio 4, Provenzani 2, Trapani 6, L. Nikolic 3, Gazzillo 8, Rinaldi, Bayehe 15, D. Alibegovic 2, Seye 8, Cassar 8, Palumbo 12. Coach: D'Arcangeli; assistenti: Cottignoli, Santini.

HSC: Di Simone 8, Sforza 1, Spizzichino, Brichese 2, Pizzuti 6, Di Paolo, Mouaha 10, De Marchi 2, Papa, Fokou 12, Farese ne. Coach: Bizzozi.