La porta del centro di allenamento dei Clippers per Paul Eboua è l’ingresso nel mondo dei sogni, quello che il 20enne spera presto diventi la sua realtà: l’Nba. È qui che, qualche giorno fa, l’ala che ha giocato la scorsa stagione a Pesaro ha affrontato la Combine, la vetrina che la lega più famosa del mondo offre ai talenti che puntano al draft del 18 novembre. Una vetrina virtuale, questa volta. Per continuare ad inseguire il suo sogno, Eboua da più di un mese si è trasferito a Santa Barbara, in California, dove sta continuando la preparazione individuale portata avanti per tanto tempo nelle strutture della Stella Azzurra a Roma, la sua casa italiana.

 

L'intervista completa alla Gazzetta Dello Sport: https://www.gazzetta.it/Nba/04-11-2020/nba-draft-eboua-390577587376.shtml

Alessandro Cipolla: «Delusi per la sconfitta. Siamo però carichi per l’inizio del nuovo campionato.».
Stella Azzurra Roma disputerà l'Adidas NGT 2020- 21