Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

L'impatto della panchina cambia l'inerzia e fa calare il tris all'U18 Eccellenza nell'interzona: Donadio e Panopio mandano Lucca ko 78-74 all'Arena Felici

Pubblicato il Lunedì 20 Marzo 2017 - U18 Ecc. Stella Azzurra

 Anche nella seconda fase interregionale prosegue il cammino immacolato dell'U18 Eccellenza maschile della Stella Azzurra Roma nel campionato di categoria. Malgrado un calo di concentrazione nei cinque minuti finali che stava quasi per rimettere in discussione tutto, all'Arena Altero Felici la formazione di Germano D'Arcangeli ha mantenuto la propria imbattibilità stagionale al cospetto del CMBK Junior Lucca, battuto per 78-74 nella terza giornata d'andata del Girone F Interregionale (nella foto, un'azione d'attacco della Stella durante il match), mantenendo il primato solitario in classifica costruito già dopo le prime due giornate dell'interzona e portando a 17 il numero di vittorie consecutive da inizio annata.

 

Dopo una gara abbastanza equilibrata per tre quarti, con la terza classificata della Toscana a farsi preferire per oltre il primo periodo e mezzo in casa della campionessa laziale raggiungendo un massimo vantaggio di 8 punti grazie alla serata subito di grazia di Del Debbio (14 punti nel 14-22 dei suoi, tra i quali brillava al tiro da fuori anche Drocker), gli stellini hanno iniziato a far valere i diritti della prima della classe prima dell'arrivo dell'intervallo con il vincente pressing a tutto campo che ha mandato in crisi i toscani di Giuseppe Piazza e con l'ottimo impatto dalla panchina della coppia formata da Donadio e Panopio, quest'ultimo autore di 10 punti nel secondo periodo chiuso sul 41-37 per i padroni di casa. Che ripartivano ancora meglio nella ripresa con Donadio che segnava tutti i primi 8 punti nerostellati permettendo poi al gladiatorio Pierantoni di portare lo scarto in doppia cifra col 2/2 ai liberi del 58-48 del 27°. Lucca comunque non demordeva, Del Debbio continuava a bucare le retine ma anche lui sembrava ormai arrendersi definitivamente di fronte alla più diffusa quantità di punti nelle mani nel roster stellino, che dopo una tripla di Trapani e 5 punti in fila del solito Donadio toccava il +15. Ma proprio su questo 74-59 a meno di 5 minuti dal termine la Stella staccava la spina e Lucca, di nuovo trascinata dai canestri di Del Debbio e Drocker, riusciva improvvisamente a mettere un solo possesso pieno di distanza tra le due formazioni quando Gallacci infilava entrambi i liberi del 74-71 con 50” rimasti sul cronometro, concludendo uno 0-12 di break. Lì un libero di Trapani e un contropiede realizzato da Panopio ridavano fiato alla Stella Azzurra, non più scalfita nemmeno dall'ennesima tripla di Drocker perché sul fallo sistematico su Panopio il play classe 2000 metteva il libero della sicurezza a 16” dalla sirena e sulla successiva azione lucchese il tiro da tre di Gallacci prendeva lo spigolo del tabellone e si perdeva a fondo campo.

 

Il classe 2001 Lorenzo Donadio (a fianco nella foto di repertorio) ha chiuso alla fine da top scorer stellino con 20 punti, mandato in campo da coach D'Arcangeli all'inizio del secondo periodo e mai più fatto uscire, altro bottino discreto è arrivato dal consueto Emanuele Trapani, autore di 16 punti, Dalph Adem Panopio ne ha scritti 15 e Jordan Bayehe è stato il quarto in doppia cifra a quota 10. Ma fondamentale nell'economia del risultato anche il lavoro sporco di Federico Pierantoni, che ha fatto parte in pianta stabile del quintetto della rimonta, sorpasso e fuga festeggiando al meglio il freschissimo sbarco tra i maggiorenni, coi 18 anni compiuti proprio nel giorno della partita. Tra i toscani c'è stato un “two men show” di Andrea Del Debbio, che ha scritto 33, e del figlio d'arte Gian Marco Drocker, che dal papà Gian Paolo, assistente allenatore della squadra, ha ereditato la precisione nel tiro da fuori con 5 triple a segno per 25 punti totali.

 

Nel prossimo turno la Stella Azzurra andrà in Umbria per affrontare l'Orvieto Basket a Porano, in provincia di Terni, per la quarta e penultima giornata d'andata, in programma giovedì 30 marzo alle ore 18.30.

 

STELLA AZZURRA ROMA – CMBK JUNIOR LUCCA 78-74 (14-20, 41-37, 60-53)

STELLA AZZURRA: Ianelli, Panopio 15, Provenzani 5, Trapani 16, Penè 1, Donadio 20, Rinaldi, Petronella, Bayehe 10, Eboua 6, D. Alibegovic, Pierantoni 5. Coach: D'Arcangeli; assistenti: Cottignoli, Traino.

LUCCA: Cattani 1, Gallacci 4, Drocker 25, Lombardi, L. Paroli, Del Debbio 33, Giovannetti 5, G. Paroli 3, Dosso 3. Coach: Piazza.