Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

E' l'unico quarto perso, l'ultimo, a condannare la Stella Azzurra nella sfida-salvezza della Serie B: Patti vince 71-65 nell'apertura del girone di ritorno

Pubblicato il Lunedì 16 Gennaio 2017 - Serie B Stella Azzurra

 La Stella Azzurra Roma perde lo scontro-salvezza in Sicilia. In casa dello Sport E' Cultura Patti gli stellini di Germano D'Arcangeli si sono arresi per 71-65 nel match che apriva il ritorno del Girone C del campionato di Serie B maschile, sedicesimo turno complessivo della terza serie nazionale.

 

A condannare Antonaci e compagni è stato l'unico quarto perso sul parquet siciliano, l'ultimo, iniziato con 5 punti di vantaggio grazie al bel finale del terzo periodo (51-56) e finito con il -6 conclusivo a causa degli appena 9 punti segnati nei 10 minuti decisivi, contro i 20 dei padroni di casa di Pippo Sidoti che hanno così fatto restare nell'isola il bottino pieno. La coppia serba Nikolic-Pazin ha provato a condurre la squadra alla seconda vittoria in trasferta della stagione, Nikolic (nella foto di repertorio di Giulia Stella Panu) ha segnato il suo record stagionale di punti con 24, sfiorando anche la tripla doppia con 9 rimbalzi e 12 falli subiti (sfruttati per 10/16 ai liberi) dopo un primo tempo in cui il 17enne playmaker aveva sommato, da solo, quasi la stessa valutazione dell'intera squadra di casa (24 contro 26, ne avrà 31 a fine gara), mentre il 15enne Pazin ha raggiunto per la terza volta stagionale il ventello con 20 punti esatti e 5 triple a segno (su 10), tra cui quella per il gioco da 4 punti con cui sul finire del terzo periodo aveva portato la Stella sul massimo vantaggio di +8 con il 48-56 del 29°, illudendola di poter avere una volata finale incoraggiante. Cosa poi non avvenuta per colpa del 12-2 subìto nei primi 6 minuti del quarto decisivo con 6 punti a testa dei pattesi Gullo e Busco, break che ha dato il vantaggio, mai più ribaltato, agli isolani.

 

Gli stellini salvano la differenza canestri nel doppio confronto grazie al +16 dell'andata, ma vedono la diretta concorrente siciliana allontanarsi di 4 lunghezze in classifica incassando il quarto ko consecutivo, l'undicesimo in 15 partite, che li lascia al terzultimo posto solitario a quota 8 punti, a +6 sull'ultimo posto della MecSan Maddaloni che varrebbe la retrocessione diretta a fine regular season e a -4 dall'undicesima piazza che assicurerebbe la salvezza senza passare attraverso i playout.

 

La prossima settimana i nerostellati avranno due sfide casalinghe per provare a smuovere di nuovo la propria graduatoria, il recupero casalingo del tredicesimo turno d'andata contro la LUISS Roma, attesa mercoledì 18 alle ore 21 all'Arena Altero Felici, e la sfida di sabato alle ore 18 contro la vicecapolista Cuore Napoli Basket per il secondo turno di ritorno.

 

SPORT E' CULTURA PATTI – STELLA AZZURRA ROMA 71-65 (18-18, 34-37, 51-56)

PATTI: Costantino 11, Bolletta 12, Busco 11, An. Sidoti 7, Cicivè 9, Gullo 20, Waldner 4, Ettaro, Al. Sidoti, Mazzullo ne. Coach: G. Sidoti.

STELLA AZZURRA: Cassar 3, L. Nikolic 24, Pazin 20, Trapani 9, Antonaci, Seye 3, Provenzani 4, Palumbo, Mobio 2, Ianelli ne. Coach: D'Arcangeli.