Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Finali Nazionali U16 Eccellenza, secondo successo in due gare per la Stella Azzurra: Virtus Feletto ko 72-65, domani sfida per il 1° posto contro l'Eurobasket Roma

Pubblicato il Martedì 21 Giugno 2016 - U16 Ecc. Stella Azzurra Roma

 Seconda vittoria in due gare per la Stella Azzurra alle Finali Nazionali U16 Eccellenza di Caorle. Contro la Virtus Feletto la squadra di Lorenzo Gandolfi si è imposta per 72-65 al PalaMare, installandosi in testa da sola alla classifica del Girone C eliminatorio al termine della seconda giornata, grazie anche alla sconfitta dell'Eurobasket Roma contro l'Umana Reyer Venezia (58-62). Domani terza e ultima sfida della prima fase contro l'Eurobasket per gli stellini: in caso di vittoria sarà automatico il successo nel girone e la qualificazione diretta ai quarti di finale, senza passare per gli spareggi di giovedì; anche in caso di sconfitta, comunque, i nerostellati potrebbero chiudere al primo posto, a patto che Venezia batta la Virtus Feletto e il passivo stellino sia contenuto entro i 10 punti, venendo così premiati dalla miglior classifica avulsa nell'arrivo a tre con Venezia ed Eurobasket.

 

Contro la terza classificata della fase regionale del Friuli Venezia Giulia prova parecchio altalenante per Palumbo e compagni, che hanno condotto nel punteggio dal primo all'ultimo minuto, come era successo già il giorno precedente contro Venezia, ma hanno dovuto vincere la partita tre volte essendosi complicati a più riprese le cose nel corso del secondo tempo: prima subendo uno 0-14 di break dopo aver raggiunto il +15 di massimo vantaggio, dal 50-35 del 22° al 50-49 del 29°, successivamente nello sprint finale quando, dopo aver raggiunto nuovamente la doppia cifra di vantaggio (65-55 al 35° con Laffitte sugli scudi), si sono fatti ancora spaventare dai friulani, tornati sotto a -2 (65-63 a -2'30”) con lo spauracchio Ousmane Diop a continuare a dominare in lungo e largo vicino al ferro. Gli stellini si sono però ricompattati nel momento più delicato, il 2/2 ai liberi di Pazin ha iniziato a ridare fiato (67-63 a -2'16”), l'arresto e tiro del solito Laffitte ha messo due possessi pieni di differenza (69-63 a -1'45”) e infine, dopo che sempre Diop aveva provato a riavvicinare i friulani, il canestro da sotto di Rinaldi per il 71-65 a 26” dalla sirena e il successivo errore da tre di Diop hanno consegnato il sudato successo ai nerostellati.

 

Dominic Laffitte il più continuo ed efficace dei ragazzi di Gandolfi con 20 punti+12 rimbalzi+4 recuperi con 3/6 al tiro da tre, concreto in attacco e ancor più importante a rimbalzo offensivo Saverio Bartoli, che ha chiuso con la doppia doppia da 14+10 rimbalzi con ben 6 carambole sotto il canestro avversario, Djordje Pazin anche lui a quota 14 punti e Nino Rinaldi quarto stellino in doppia cifra di punti con 10+3 assist. Dall'altra parte impressionante la dimostrazione di forza del lungo senegalese Ousmane Diop, che ha chiuso con cifre-record di 29 punti+30 rimbalzi+17 falli subiti per 61 di valutazione contro i 69 di squadra di tutta la Stella Azzurra, che dal canto suo ha vissuto la giornata no di Paul Eboua (0 punti in 12') e Mattia Palumbo (2/10 al tiro), tra i più determinanti il giorno prima per battere Venezia.

 

Il derby di domani contro l'Eurobasket è in programma alle ore 18 sempre al PalaMare, diretta streaming su www.megabasket.it/live/

 

 

STELLA AZZURRA ROMA – VIRTUS FELETTO 72-65 (22-15, 43-33, 52-49)

STELLA AZZURRA: Bartoli 14, Ianelli 3, Pazin 14, Ugolini 1, Palumbo 5, D. Bianchi 1, Do. Laffitte 20, Donadio, Panopio 4, Eboua, Rinaldi 10, Bellucci ne. Coach: Gandolfi.

FELETTO: Perrone, Stazi, Francovicchio 5, Filippuzzi 2, Blasone, Monticelli 15, Arthur, Lucca, Visintini 6, O. Diop 29, B. Diop 8, Cisilino ne. Coach: Lorenzon.

 

 

Qui le statistiche complete della partita.