Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Iniziata la nuova programmazione tecnica del settore femminile stellino: partiti i provini delle giocatrici per la prossima stagione

Pubblicato il Venerdì 9 Giugno 2017 - Serie B Femminile STELLA AZZURRA ROMA-NORD

 Domattina ci sarà la partenza della propria squadra Under 16 per la splendida avventura alle Finali Nazionali di Trieste dell'11-18 giugno, ma intanto il settore femminile #madeinStella ha già cominciato a programmare la prossima stagione dal punto di vista tecnico. Sul parquet stellino dell'Arena Altero Felici, infatti, sono già cominciati i provini (nella foto, uno dei giorni scorsi) per le possibili nuove giocatrici che nella prossima stagione approderanno in maglia nerostellata nelle diverse squadre, test che proseguiranno nel centro sportivo stellino di Via Flaminia 867 per poi spostarsi nel tradizionale Camp estivo di Roccaporena (dove dal 2 luglio scatta la seconda settimana del camp dedicata anche alle ragazze), al pari di quanto avviene per il settore maschile della Società. Che proprio nella località umbra reclutò la scorsa estate uno dei grandi protagonisti del recente playout-salvezza della Prima Squadra maschile nel campionato di Serie B, Joseph Mobio, che arrivò al Camp e convinse i responsabili nerostellati a tesserarlo per la stagione 2016/17.

 

Non solo in entrata i ragionamenti che il settore femminile presieduto da Monica Grani sta facendo in questi giorni. Ci si concentra anche sulle uscite dei prodotti del vivaio stellino. Sono iniziate ad arrivare le richieste da parte di altri Club per le giocatrici più grandi d'età, ormai pronte a lasciare la Stella Azzurra verso altri lidi, allo stesso modo dei nostri prospetti del settore maschile.

 

Nella prossima stagione la Stella Azzurra al femminile confermerà la partecipazione ai campionati senior di Serie B e Serie C, più tutti i campionati giovanili, U20, U18, U16 e U14, tornei in cui in questa stagione ha raggiunto le rispettive Interzona nei primi due e appunto la Finale Nazionale nel terzo con il titolo di Campione regionale del Lazio già in tasca.