Un super Andrea La Torre e la De Longhi Treviso fa suo lo scontro casalingo al vertice della Serie A2 contro la Virtus Segafredo Bologna. Come vedete nella foto (presa dalla pagina Facebook ufficiale del club trevigiano), il prodotto #madeinStella è stato premiato come Man of the Match del PalaVerde da uno degli sponsor della squadra del coach Stefano Pillastrini grazie ad una prova da 14 punti e 21 di valutazione in appena 16 minuti nel 64-57 dei padroni di casa, con ben 4 triple a segno su 6 tentativi e 1/1 da due, arricchendo il suo tabellino con 3 stoppate e 2 recuperi.

 

Andrea fa coincidere così il suo nuovo record stagionale di punti proprio con il big match della regular season del Girone Est e permette alla squadra veneta di staccarsi da sola in vetta alla classifica a quota 30 (15 vinte e 6 perse), lasciando dietro di 2 lunghezze proprio i virtussini bolognesi, che hanno però 1 gara in meno. Per la guardia-ala classe '97 le medie stagionali in maglia Treviso salgono così a 5.3 punti in 12.2' nelle 13 gare disputate con la sua nuova squadra, con uno strepitoso 48% al tiro da tre (14/29 il dato assoluto).

 

Di seguito l'intervista-flash rilasciata dal prodotto del vivaio stellino al sito internet ufficiale del suo club al termine della partita:

 

D: Andrea, per te oggi giornata di grazia?

R: “Finalmente la giornata che aspettavo è arrivata, oggi mi sentivo bene, ho giocato al massimo”.

D: Avete giocato da squadra squadra…

R: “Sì, ci siamo allenati bene, non volevamo la terza sconfitta di fila e ce l’abbiamo fatta”.

D: Ora non bisogna rilassarsi…

R: “Certamente no, arriviamo da un periodo un po’ difficile e non vogliamo certo ricaderci”.

 

 

 

 

 

 

Settimana con posta in palio importante all'Arena Altero Felici tra U20 e U18 Eccellenza e Serie B maschile e femminile
U15 & U16 Eccellenza stelline sempre travolgenti: senza problemi le sfide di campionato contro Tiber Roma e Virtus Valmontone