Iniziare l'anno solare con il piede giusto è l'intenzione della Stella Azzurra Roma che, dopo un inizio non troppo brillante, ha voglia di riscatto.
La squadra di coach Germano D'Arcangeli ha fatto esperienza in queste prime partite del campionato di Serie A2 e sta imparando dai propri errori.
2020 alle spalle, la partita di stasera alle ore 18:00 al PalaBianchini di Latina è importante per trovare la prima vittoria in campioanto e mettere una pietra sopra alle prime prestazioni non troppo convincenti dei nerostellati. 

Germano D’Arcangeli: “Latina è una squadra in temperamento con grande esperienza in alcuni giocatori che ha sempre venduto cara la pelle, anche nelle sconfitte. Abbiamo già avuto modo di affrontarla ad inizio anno, in occasione di qualche incontro amichevole. Ogni partita per noi rappresenta un’occasione per giocare, crescere e, magari, vincere la prima partita. Non abbiamo la presunzione di essere la squadra giusta per questo campionato, ma stiamo imparando a giocarci. Partita dopo partita. Competere in Serie A2 ci aiuta a crescere di livello ed alzare il nostro standard”.

Matteo Visintin: “La prima partita del nuovo anno ha sempre un gusto particolare. Gli ultimi risultati in campionato ci fanno inevitabilmente storcere il naso. Non dobbiamo però demotivarci, ma continuare ad allenarci con grande intensità e dare tutto quello che abbiamo sul campo”.

Gennaio, il 2021 inizia subito forte
Non riesce la rimonta dal meno 20: è la settima sconfitta consecutiva per la Stella