Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

L'U15 Eccellenza vola ai quarti delle Finali Nazionali con 1 turno d'anticipo: a Pedaso travolta Virtus BK Padova 87-55 e primo posto matematico nel Girone A

Pubblicato il Martedì 30 Maggio 2017 - U15 Ecc. Stella Azzurra Roma

 Seconda agevole vittoria in altrettanti incontri per l'U15 Eccellenza maschile #madeinStella alle Finali Nazionali di Porto San Giorgio (FM): al palasport di Pedaso (FM) la squadra di Lorenzo Gandolfi travolge per 87-55 la Virtus Basket Padova nella seconda giornata del Girone A eliminatorio del torneo tricolore e conquista con 1 turno d'anticipo l'ingresso ai quarti di finale del torneo tricolore, complice la successiva sconfitta della Pasta Reggio Juve Caserta contro la Pallacanestro Bernareggio che rende impossibile, da parte di chiunque, sorpassare gli stellini in graduatoria nella terza giornata conclusiva di domani della fase eliminatoria.

 

 

A Pedaso si trovavano di fronte le due "teste di serie" del minigirone a 4 all'italiana, entrambe arrivate prime nelle rispettive Interzona ed entrambe vincitrici della gara d'esordio di ieri, ma in campo non c'è mai stata storia coi campioni regionali del Lazio ad annichilire sin dalle primissime battute i vice campioni del Veneto. La doppia cifra di vantaggio raggiunta già dopo tre minuti e mezzo di gara sul 12-2 ha dato il là all'inarrestabile progressione nerostellata, che già prima dell'intervallo lungo è andata sopra i 30 punti di scarto, certificati con il punto esclamativo da una tonante schiacciata ad una mano di Agbamu a rimorchio in contropiede per il 53-22 del 18°. I 14 punti nel secondo quarto del pivot stellino hanno così creato il +34 di metà gara (59-25), divario che nella ripresa (vinta comunque dai padovani per 30-28) è stato semplicemente gestito, andando pure oltre i 40 di margine e chiudendo alla sirena sul +32, che fa il paio col +30 di ieri anti-Bernareggio. Destiny Agbamu miglior realizzatore stellino con 16 punti malgrado gli appena 11 minuti giocati, in doppia cifra anche Daniel Laffitte con 13 in 15' e Matteo Spagnolo con 12.

 

 

Per gli stellini (nella foto, una conclusione a canestro di Raffaele Romano nel match odierno) domani alle ore 14 a Pedaso l'ultimo impegno nel girone eliminatorio contro la Pasta Reggia Juve Caserta, totalmente ininfluente sia per i nerostellati che per i campani, già eliminati da qualsiasi discorso di qualificazione coi loro 0 punti in graduatoria. A Rutigliano e compagni resta solo da conoscere il nome dell'avversaria nel quarto di finale di venerdì 2 giugno alle ore 14, che uscirà fuori dalla seconda classificata del Girone B, composto da Blu Orobica Bergamo, Eurobasket Roma, Fides Montevarchi e Leoncino Basket Mestre.

 

 

 

STELLA AZZURRA ROMA - VIRTUS BASKET PADOVA 87-55 (27-13, 59-25, 79-37)

STELLA AZZURRA: Penè 8, Agbamu 16, Faloppa 6, Petronella 8, Spagnolo 12, Da. Laffitte 13, Bocevski 2, Reale 5, Motta, Gianni 3, Romano 6, Rutigliano 8. Coach: Gandolfi; assistenti: Baiardo. Traino.

PADOVA: Trentin, Mazzonetto, Croccolo 4, Guevara Malveda 2, Pellicano 9, Varagnolo 4, Zanella, Bacchin 3, Marinello 21, Stecca, Pezzolo 12, Trento. Coach: Salvato.

ARBITRI: Grieco di Matera e Quadrelli di Cassano Magnago (VA).