L'U18 Eccellenza rispetta il pronostico a suo favore nella trasferta dell'ottava giornata del campionato nazionale giovanile. Nel testacoda del Girone F giocato nelle Marche la capolista nerostellata non ha avuto problemi nel conservare imbattibilità stagionale e primato solitario ai danni del fanalino di coda Poderosa Montegranaro, battuto per 100-45 sul parquet di casa.

 

CRONACA E' la seconda volta consecutiva (e terza in assoluto in stagione) che la squadra di Lorenzo Gandolfi abbatte il muro dei 100, era accaduto la settimana scorsa nel big match interno contro l'Aurora Jesi, è accaduto ieri sera contro un'altra marchigiana. E come lunedì scorso a far toccare il punteggio in tripla cifra ai nerostellati è toccato a Stefano Faloppa, autore del canestro da tre che ha fissato il punteggio per gli ospiti a poco dal suono della sirena. Che ha messo fine ad una sfida che la Stella ha iniziato subito a indirizzare dalla propria parte nel primo quarto, chiuso sul 28-16 con 6 punti a testa di Digno e Reale, per poi rifinire la pratica con il 26-8 del secondo parziale che ha portato il punteggio all'intervallo sull'eloquente 54-18, con Thomas Reale a scatenarsi anche dall'arco. I 16 punti del playmaker classe 2002 (tutti realizzati nel primo tempo e con 4 delle 10 triple segnate in partita dal roster ospite) sono stati il picco realizzativo individuale di una squadra che ha portato un quintetto in doppia cifra, formato dai 15 di Shadi Nafea (nella foto, al record stagionale di punti), dagli 11 di Stefano Faloppa ed Erik Gianni (3 canestri da oltre l'arco per lui) e dai 10 del 2.13 Dut Mabor, più un altro a sfiorarla, il quindicenne Felipe Motta, fermatosi a 9. Con il successo la Stella Azzurra conserva i 2 punti di vantaggio in classifica sul secondo posto della Victoria Libertas Pesaro, già affrontata e battuta di 25 nella sfida casalinga dell'andata.

 

PROSSIMO TURNO Lunedì prossimo i ragazzi nerostellati torneranno a giocare sul campo amico per ospitare il Perugia Basket, match della nona giornata in programma alle ore 18.30 all'Arena Altero Felici.

 

PODEROSA MONTEGRANARO - STELLA AZZURRA ROMA 45-100 (12-28, 18-54, 28-77)
PODEROSA: Ciarapica 3, Bagalini 3, Santori, Zanchi, Russolo 3, Primitivo 4, Silenzi, Edraoui 5, Torresi 19, Pascolini, Cossiri 6, Emili 2. Coach: Castorina.

STELLA AZZURRA: Eboua 4, Mabor 10, Digno 8, Colussa, Visintin 6, T. Grillo 2, Faloppa 11, E. Gianni 11, Nafea 15, T. Reale 16, Giordano 7, Motta 9. Coach: Gandolfi.

ARBITRI: Mattioli di Potenza Picena (MC) e Sperandini di Macerata.

Nicola Giordano convocato per il raduno e il torneo in Spagna della Nazionale U16. Riserva a casa Alfredo Boglio
Leonzio fa... scala 40 e guida tre new entry stagionali nell'Alma Mater nerostellata