La Stellazzurra si arrende al Real Madrid nella finale dell'Adidas Next Generation Tournament di Monaco. L'unica sconfitta dei ragazzi di Germano D'Arcangeli (nella foto a lato di Leonardo Bauer, Abramo Canka in volo a canestro) arriva nell'atto conclusivo della seconda tappa tedesca dell'Eurolega U18, 104-88 il punteggio a favore degli spagnoli, che staccano così l'unico biglietto a disposizione nella tre giorni dell'Audi Dome bavarese per la Final Eight di fine maggio a Colonia, negli stessi giorni, sede ed impianto dell'Eurolega dei grandi.

 

SFIDA TRA IMBATTUTE Entrambe reduce dalla tripletta di netti successi nei rispettivi gironi di qualificazione dei due giorni precedenti, la classica sfida a livello giovanile tra il club nerostellato e quello madridista è stata all'insegna soprattutto degli attacchi, con gli iberici campioni d'Europa in carica a mostrare qualche freccia in più nel proprio arco (nella foto a lato di Begum Unal, la difesa nerostellata contro Kostadinov). Almeno non subito, perché sulla scia di due triple di Menalo e Zugic era stata la Stellazzurra a partite meglio (11-6). Poi, però, complice anche qualche precoce problema di falli, tra cui quelli del miglior nerostellato della prima fase della competizione, Abramo Canka, la formazione di Mariano De Pablos Alonso ha preso il comando del punteggio chiudendo il primo quarto sul +5 (22-27) e non lo ha più lasciato ai romani. Che comunque non hanno mai mollato, anzi dopo il -13 dell'intervallo (39-52) hanno trovato l'energia di piazzare un 10-0 per aprire la ripresa e ricucire anche sul -2 (52-54 al 24°) grazie ad una pioggia di triple di Zugic. I 13 punti nel terzo quarto del tiratore montenegrino venivano successivamente neutralizzati dai 13 di Tsalikis-Vouktsevits, il pivot svedese protagonista-principe del riallungo iberico, stavolta quello definitivo. L'81-66 di fine periodo non sarà infatti più insidiato dalla Stellazzurra nel quarto conclusivo.

 

SINGOLI Fedor Zugic (nella foto a lato di Bauer, una sua schiacciata) ha strappato applausi al folto pubblico dell'arena del Bayern con la sua capacità di centrare il bersaglio dalla lunga distanza, il 6/10 da oltre l'arco dei 6 metri e 75 lo ha fatto chiudere da top scorer dell'intero incontro con 26. I falli non hanno impedito ad Abramo Canka di chiudere ancora una volta con un buon bottino, 16 punti più 5 assist, venendo premiato anche con l'inserimento nel Miglior Quintetto dell'evento (nella foto sotto di Begum Unal)  grazie a 4 partite da 16.8 punti+4.3 assist per 21.3 di valutazione media, con il 60.9% totale nei tiri dal campo per il classe 2002 originario di Genova. In doppia cifra di punti nella finale con 10+5 assist anche Nicola Giordano. Dall'altra parte l'ex Matteo Spagnolo ha chiuso con 9 punti e 4 assist, Konstantin Kostadinov il miglior marcatore con 23, ma più decisivo per la vittoria è stato il già citato Tsalikis-Vouktsevits (19+4 stoppate), mentre Juan Nunez è stato nominato MVP del torneo.

 

ULTIMA CHANCE? Con la vittoria in Baviera i “blancos” raggiungono alla Final Eight di Colonia l'altra formazione spagnola dell'Herbalife Gran Canaria, vincitrice della tappa di Valencia, in attesa di conoscere le altre due qualificate di diritto che usciranno fuori dalle ultime tappe di Kaunas e Belgrado. Per la Stellazzurra il nuovo viaggio primaverile in Germania non è tuttavia ancora escluso. Il secondo posto di Monaco, l'autorità con cui ha vinto il girone di qualificazione e la qualità del roster potrebbero metterla in lizza per l'assegnazione di una delle 4 wild card decise da Euroleague Basketball per completare il quadro delle magnifiche otto che si contenderanno il titolo di Campione d'Europa U18.

 

STELLAZZURRA ROMA – REAL MADRID 88-104 (22-27, 39-52, 66-81)

STELLA AZZURRA: Maglietti 5, Ndzie 2, Giordano 10, Menalo 6, Canka 16, Wheeler 9, Adeola, Onojaife 3, Falk 2, Zugic 26, Visintin 9, Camponeschi ne. Coach: D'Arcangeli.

REAL: Ndiaye 15, Ramos-Yzquierdo 4, Klavzar 11, Duscak 6, Spagnolo 9, Aquino 2, Tsalikis-Vouktsevits 19, Kostadinov 23, Nunez 6, A.S. Garuba 9, Vukcevic, Tisma ne. Coach: De Pablos Alonso.

QUI le statistiche ufficiali dell'incontro.

 

Di seguito i tabellini delle partite della Stellazzurra nel girone di qualificazione:

 

STELLAZZURRA ROMA - RATIOPHARM ULM 91-65 (19-21, 47-35, 72-51)

STELLA AZZURRA: Maglietti 7, Ndzie 4, Giordano 5, Menalo 5, Canka 23, Wheeler 4, Adeola 10, Onojaife 12, Falk 2, Zugic 19, Visintin ne, Camponeschi ne. Coach: D'Arcangeli.

ULM: Berger, Ensminger, Stark, Heck 5, Bulajic 16, Hanzalek 4, Gaus 3, Wallace-Steele 1, Milicic 16, Grbovic 12, Fuchs 4, Leuchten 4. Coach: Gavel.

 

STELLAZZURRA ROMA – CSKA MOSCA 100-61 (27-20, 54-32, 74-52)

STELLA AZZURRA: Maglietti 3, Ndzie 15, Giordano 12, Menalo 7, Canka 18, Wheeler 10, Adeola 10, Onojaife 3, Falk 10, Zugic 12, Camponeschi, Visintin ne. Coach: D'Arcangeli.

CSKA: Malinin 1, Evseev 5, Zimin 5, Mikheev, Al. Maltsev 14, Akramov 2, Khalturin 2, Kardanakhishvili 18, Krylov 5, Kuzemkin 5, Petukhov 4, Burdiugov. Coach: An. Maltsev.

 

BAYERN MONACO - STELLAZZURRA ROMA 73-97 (17-19, 37-47, 54-80)

BAYERN: Grant 5, Schroeder 8, Wulff 16, Hartmann 3, Hoffmann 5, Moeller, Lukosius 5, Skobalj 9, Rataj 10, Dongmo Temoka, Sillah 11, Richardson ne. Coach: Wagner.

STELLA AZZURRA: Maglietti 5, Ndzie 2, Giordano 6, Menalo 13, Canka 10, Wheeler 10, Adeola, Onojaife 10, Falk 4, Zugic 16, Visintin 21, Camponeschi. Coach: D'Arcangeli.

 

RISULTATI & CLASSIFICHE

Prima giornata

Stellazzurra Roma - Ratiopharm Ulm 91-65

Bayern Monaco - CSKA Mosca 69-55

Porsche Ludwigsburg - Alba Berlino 88-43

Real Madrid - Promitheas Patrasso 98-67

Stellazzurra Roma - CSKA Mosca 100-61

Bayern Monaco - Ratiopharm Ulm 88-77

Seconda giornata

Promitheas Patrasso - Alba Berlino 93-87

Real Madrid - Porsche Ludwigsburg 95-61

CSKA Mosca - Ratiopharm Ulm 89-84

Bayern Monaco - Stellazzurra Roma 73-97

Porsche Ludwigsburg - Promitheas 95-88

Alba Berlino - Real Madrid 78-97

 

CLASSIFICA FINALE GIRONE A

Stellazzurra Roma 6

Bayern Monaco (GER) 4

CSKA Mosca (RUS) 2

Ratiopharm Ulm (GER) 0

CLASSIFICA FINALE GIRONE B

Real Madrid (ESP) 6 punti

Porsche Ludwigsburg (GER) 4

Promitheas Patrasso (GRE) 2

Alba Berlino (GER) 0

 

Terza giornata - Finali

Finale 7° posto: Alba Berlino - Ratiopharm Ulm 81-59

Finale 5° posto: CSKA Mosca - Promitheas Patrasso 83-82

Finale 3° posto: Bayern Monaco - Porsche Ludwisburg 82-78

Finale 1° posto: Real Madrid - Stellazzurra Roma 104-88

 

 

CLASSIFICA FINALE

1 - Real Madrid (ESP)

2 - Stellazzurra Roma

3 - Bayern Monaco (GER)

4 - Porsche Ludwigsburg (GER)

5 - CSKA Mosca (RUS)

6 - Promitheas Patrasso (GRE)

7 - Alba Berlino (GER)

8 - Ratiopharm Ulm (GER)

ANGT Monaco, alle ore 16 la nostra finale per il primo posto vs Real Madrid: la diretta streaming
VIDEO Eurolega U18 ANGT Monaco: highlights Finale 1° posto Stellazzurra vs Real Madrid