Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Il primo derby romano di Serie B è della Stella Azzurra: all'Arena Felici la Vis Nova Simply cade per 73-63

Pubblicato il Sabato 29 Ottobre 2016 - Serie B Stella Azzurra

 Il primo derby romano della stagione di Serie B maschile è della Stella Azzurra. All'Arena Altero Felici la squadra stellina batte gli ospiti della Vis Nova Simply Roma per 73-63 nella quinta giornata d'andata del Girone C, ottenendo la seconda vittoria della stagione nella terza serie nazionale (nelle foto di Giulia Stella Panu, alcuni momenti del match).

 

Vittoria meritata per la giovane truppa di Germano D'Arcangeli, che dopo un primo tempo passato a scambiarsi il testimone del vantaggio nel punteggio, andando comunque negli spogliatoi sul +4 del 35-31, nella ripresa è stata brava prima a costruirsi un margine in doppia cifra (49-38 al 26° come massimo dopo una tripla di Trapani) e poia resistere al pericoloso tentativo di rimonta della Vis Nova, arrivata fino al 64-63 a 2'15" dalla fine con i canestri di Giulio Casale. Lì decideva il 9-0 di parziale stellino, con gli ospiti a sparacchiare dal tiro pesante e gli stellini a costruirsi viaggi in lunetta fruttuosamente decisivi, che permettevano di chiudere nuovamente in doppia cifra grazie al 2+1 di Palumbo a 2" dal termine per il +10 conclusivo, margine che potrebbe anche servire a fine regular season quando si faranno i conti.

 

Lazar Nikolic ha guidato i marcatori e gli assistman nerostellati con 14 punti+8 passaggi vincenti, mentre al debutto assoluto in Serie B è arrivata subito la doppia cifra con 12 punti in uscita dalla panchina per Federico Pierantoni, bravo a guadagnarsi falli e a convertirli in modo infallibile dalla lunetta (8/8). Così come è servita la freddezza nel finale di uno dei più giovani della compagnia, il classe 2000 Mattia Palumbo (7 punti), che a 36" dalla sirena finale ha segnato i 2 liberi che hanno messo più di un possesso di distanza tra le formazioni (67-63), divario mai più recuperato dagli ospiti. Fondamentali per il successo dei padroni di casa anche le sfuriate di Emanuele Trapani e Vincenzo Provenzani e il lavoro oscuro decisivo nei minuti finali di Davide Pucci, mentre ancora una volta in doppia cifra di rimbalzi è andato il capitano Andrea Antonaci (10+8 punti), che nel terzo quarto si è anche fatto trovare pronto dagli scarichi dei compagni per favorire la fuga stellina. Nella Vis Nova del coach Marco Martiri il prodotto stellino Tommaso Rossetti ha provato a fare un dispetto alla sua ex squadra con qualche invenzione da oltre l'arco (top scorer dei suoi con 13 punti insieme a Giulio Casale), mentre l'ingresso in partita di Francesco Gori nella ripresa ha dato più efficacia sottocanestro rispetto ad un altro prodotto doc della Stella, Andrea Iannilli, che contro il suo passato è rimasto al palo (0 punti+7 rimbalzi in 19').

 

In classifica la Stella Azzurra agguanta a 4 punti la stessa Vis Nova e nella prossima settimana si preparerà per la lunga trasferta in casa della Mastria Vending Catanzaro, match in programma domenica 6 novembre alle ore 18.

 

 

STELLA AZZURRA ROMA - VIS NOVA SIMPLY ROMA 73-63 (14-18, 35-31, 54-50)

STELLA AZZURRA: Provenzani 9, Pazin 5, Trapani 9, Gazzillo, L. Nikolic 14, Antonaci 8, Cassar 6, Pucci 3, Palumbo 7, Pierantoni 12. Coach: D'Arcangeli; assistenti: Cottignoli, Traino.

VIS NOVA: T. Rossetti 13, Casale 13, Argenti 5, Iannilli, Legnini, Staffieri 5, Pierangeli 10, Barraco 3, Misino 2, Gori 12. Coach: Martiri.