Turno di campionato all'insegna dei lunghi per l'Alma Mater nerostellata. Con la Serie A ferma per l'impegno della nazionale italiana in cui Giacomo Ricci ha ottenuto una nuova convocazione, tra A2 e B si sono messi in luce tre giocatori che hanno nelle vicinanze del canestro il loro raggio d'azione.

 

Nel secondo torneo nazionale Valerio Cucci è stato il migliore dei suoi nella sconfitta di Mantova sul campo di Ferrara nella decima giornata del Girone Est (90-79). L'ala-centro (nella nostra elaborazione grafica su foto di Arianna Zani) ha stabilito il suo nuovo record stagionale di punti con 24 in 28 minuti, la maggior parte dei quali giunti a cronometro fermo con l'11/13 ai liberi frutto di 7 falli subiti (5/9 da due e 1/4 da tre, il resto del bottino). Il classe '95 ha sfiorato la doppia doppia coi 9 rimbalzi, che gli hanno permesso di arrivare a quota 29 nella valutazione. Nella squadra lombarda Valerio è a pochi decimali di distanza dall'essere il primo terminale offensivo dei suoi con 12.3 punti per partita (in 25.7'), mentre è il migliore per tiri liberi tentati, 5.1, e percentuale di realizzazione degli stessi, 80%, e secondo per percentuali da due, 54%, e rimbalzi catturati, 4.9.

 

In quest'ultima specialità è stato da record Abdel Fall, riuscito a sfiorare la doppia cifra di rimbalzi offensivi con 9, per 15 totali, nella prima vittoria in trasferta dell'Eurobasket Roma, ottenuta in volata per 63-61 sul parquet di Cassino. Numeri che permettono al 27enne pivot (nella foto presa dalla pagina Facebook dell'Eurobasket) di rafforzarsi nella top ten dei rimbalzisti del Girone Ovest di A2, al settimo posto di quelli totali con 9.0 ad incontro, a cui aggiunge 9.9 punti.

 

In Serie B sta diventando uno specialista di "ventelli" Alessandro Paesano. Il pivot classe '93 ha scollinato per la terza volta di fila la quota con 24 punti, suo nuovo high stagionale, nella vittoria casalinga della Viola Reggio Calabria su Scauri per 83-73. Il 2.02 (foto Alfredo Muscatello) ha fatto la voce grossa nell'area colorata offensiva con 11/13 al tiro e 8 falli subiti, sommando un 33 di valutazione che anche in questo caso ha rappresentato il suo nuovo massimo nell'annata. Dopo i primi dieci turni del terzo campionato nazionale Alessandro è il capocannoniere con 12.3 punti (in 26.8' di media, più 5.0 rimbalzi) della squadra calabrese in cui giocano gli altri due prodotti nerostellati Matteo Fallucca e Donato Vitale, formazione che senza i 3 punti di penalizzazione sarebbe al secondo posto del Girone D.

 

 

L'U18 Eccellenza vola sul velluto contro il Perugia Basket: 108-48 con il 2.13 Mabor in doppia doppia
Il calendario settimanale delle gare casalinghe all'Arena Altero Felici dal 10 al 16 dicembre