Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

L'U15 Eccellenza fallisce le Finali Nazionali: la Stella Azzurra perde la decisiva sfida dell'Interzona contro l'Azzurra Trieste e manca la qualificazione al torneo tricolore di Bassano del Grappa

Pubblicato il Domenica 8 Maggio 2016 - U15 Ecc. Stella Azzurra Roma

 Niente Finali Nazionali per l'U15 Eccellenza maschile della Stella Azzurra Roma. Nel Concentramento Interregionale n. 5 di Porretta Terme la squadra di Claudio Carducci fallisce la sfida decisiva della terza e ultima giornata contro l'Azzurra Trieste, che si impone per 59-56 prenotando il biglietto per il viaggio tricolore a Bassano del Grappa a scapito degli stellini (nella foto, nella formazione ufficiale del Concentramento emiliano).  Dopo il ko del debutto nell'Interzona contro la Robur et Fides Varese per 56-63 e la vittoria con cui si era rimessa in carreggiata il giorno dopo contro i toscani del Terranuova Basket per 75-65, la Stella doveva vincere il vero e proprio spareggio per il secondo posto finale nel “derby” azzurro contro i giuliani, che sono riusciti invece a qualificarsi loro alle spalle della Robur et Fides ed ottenere così il secondo pass per Bassano messo in palio dal mini-girone a 4 all'italiana nella provincia bolognese.

 

Contro i triestini, campioni regionali del Friuli Venezia Giulia, i nerostellati perdono tutti i primi tre quarti, rispettivamente di 1, 4 e 1 lunghezza, cumulando il -6 con cui si presentano all'ultima minipausa, 41-47 al 30°. Il finale del quarto conclusivo è al cardiopalma, la Stella recupera, a 58” dal termine si ritrova a -1 ed è ormai pronta a cacciare la freccia qualche secondo dopo per il +1 a -46” e palla in mano. Qui finisce però lo slancio stellino, Trieste ritrova subito l'energia e il carattere per rimettersi in testa ed allungare anche sul +3 con 20” appena sul cronometro, svantaggio che gli stellini cercano di neutralizzare all'ultimo assalto ma, dopo il time-out chiamato a -5", al rientro in campo il tiro della disperazione non trova la retina. 

 

In casa Stella non bastano i 28 punti di Djordje Pazin, l'unico in doppia cifra dei suoi insieme ai 13 di Lorenzo Donadio. La Stella Azzurra chiude così l'Interzona di Porretta Terme con 1 solo successo in 3 partite e un fatale terzo posto, dietro alle due qualificate Varese (quarta classificata della Lombardia, ma vicecampione d'Italia in carica dell'U14) e Trieste e davanti soltanto al Terranuova (terza della Toscana), che nella sua inutile, ultima partita ha battuto una Robur et Fides già con la testa alla kermesse tricolore, che si svolgerà dal 30 maggio al 5 giugno nella città veneta.

 

L'U15 Eccellenza nerostellata (a fianco, il tradizionale huddle del pre-gara) saluta qui la stagione dopo aver vinto da imbattuta il campionato regionale del Lazio con 22 vittorie in altrettanti incontri, ma senza avere la possibilità di difendere nelle Finali il titolo di Campione d'Italia conquistato la scorsa stagione dal club capitolino di Via Flaminia.

 

Di seguito, i tabellini delle tre partite giocate dalla Stella Azzurra a Porretta Terme, ordinate cronologicamente dall'ultima alla prima giocata, e la classifica finale del Concentramento n. 5:

 

 

STELLA AZZURRA ROMA – AZZURRA TRIESTE 56-59 (17-18, 28-33, 41-47)

STELLA AZZURRA: Pazin 28, Sarcina 2, Donadio 13, Marotta, Ricchiuto, Bellucci 2, Pertosa 5, T. Grillo 3, Geva 3, Mi. Buscarini, Ghirlanda. Coach: Carducci.

 

STELLA AZZURRA ROMA – TERRANUOVA BASKET 75-65 (17-12, 33-35, 52-48)

STELLA AZZURRA: Bianconi 3, Pazin 19, Sarcina 8, Donadio 23, Marotta, Ricchiuto, Bellucci 4, Pertosa, T. Grillo, Geva 17, Mi. Buscarini, Ghirlanda 1. Coach: Carducci.

 

STELLA AZZURRA ROMA – ROBUR ET FIDES VARESE 56-63 (10-16, 21-25, 42-42)

STELLA AZZURRA: Bianconi, Pazin 15, Sarcina, Da. Laffitte, Donadio 14, Marotta, Ricchiuto, Bellucci 4, Pertosa 13, T. Grillo, Geva 10, Ghirlanda. Coach: Carducci.

 

 

CLASSIFICA FINALE

1 – Robur et Fides Varese 4 punti

2 – Azzurra Trieste 4

3 – Stella Azzurra Roma 2

4 – Terranuova BK 2