Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

L'U15 Eccellenza si giocherà lo scudetto alle Finali Nazionali di Porto San Giorgio: battuta Cantù in semifinale, domenica la sfida-tricolore contro Mens Sana 1871 Siena

Pubblicato il Sabato 3 Giugno 2017 - U15 Ecc. Stella Azzurra Roma

 La Stella Azzurra è in finale-scudetto alla Finale Nazionale dell'U15 Eccellenza maschile di Porto San Giorgio (FM). La formazione di Lorenzo Gandolfi coglie la quinta vittoria in altrettanti incontri del torneo tricolore battendo la Columbus Pallacanestro Cantù per 70-63 nella semifinale del PalaSavelli e approda all'atto conclusivo delle Finali (nella foto a fianco, l'abbraccio festoso dei giocatori stellini al termine del match).

 

Dopo una prima parte di gara complicata, in cui erano andati sotto anche di 11 lunghezze nel corso del secondo quarto sul 14-25 del 14° per i canturini di Antonio Visciglia, gli stellini hanno rimesso a posto il loro gioco e mattone dopo mattone, partendo dalla difesa, hanno accorciato le distanze già prima dell'arrivo dell'intervallo lungo, quando un appoggio sottocanestro di Agbamu ha portato lo svantaggio nerostellato sul -2 del 33-35 al 20°. Al rientro dagli spogliatoi il quarto più prolifico della partita per la Stella, con 24 punti segnati, ha fatto operare il sorpasso nel terzo periodo, chiuso sul 57-52, e una volta preso in mano il possesso della partita non lo ha mollato più fino alla sirena finale, arrivata a certificare il +7 conclusivo.

 

 

Dopo un avvio costellato di errori ed imprecisioni il pivot classe 2003 Destiny Agbamu ha dominato le due aree con 21 punti+13 rimbalzi con 9/12 al tiro, ma il vero MVP è stato il playmaker Thomas Reale (nella foto, in azione contro Cantù), fulcro della rimonta con sorpasso nel terzo periodo (7 punti con 5/7 ai liberi, per lui nella frazione), sempre in controllo del gioco ed efficacissimo nell'attaccare il canestro guadagnandosi tanti falli, chiudendo alla fine con 16 punti+9 rimbalzi+7 falli subiti per 10/13 dalla lunetta e 4 assist che ne hanno fatto pure il miglior passatore dei suoi. Prezioso anche il lavoro ai fianchi di Abramo Penè (13 punti+9 rimbalzi) e Daniel Laffitte (10 con 5/5 al tiro), quest'ultimo importante con un paio di rubate a metà campo con contropiede vincenti annessi nel momento dell'allungo.

 

La finalissima-scudetto verrà giocata contro la Mens Sana Basketball Academy Siena, vincitrice nell'altra semifinale sul Leoncino Basket Mestre per 86-68. La finale, in programma domenica alle ore 18.15 al PalaSavelli con diretta streaming su www.fip.it/giovanile, vedrà affrontarsi le uniche squadre ancora imbattute nelle Finali Nazionali della competizione marchigiana con 5 successi in altrettante partite.

 

STELLA AZZURRA ROMA - COLUMBUS PALL. CANTU' 70-63 (10-18, 33-35, 57-52)

STELLA AZZURRA: Penè 13, Da. Laffitte 10, Spagnolo 3, Reale 16, Agbamu 21, Gianni 3, Petronella 2, Rutigliano, Romano 2, Faloppa, Motta ne, Bocevski ne. Coach: Gandolfi; assistenti: Baiardo, Traino.

CANTU': Caglio 10, Lanzi 11, Merlo 11, Marazzi 4, Procida 12, Banfi, Gennari, Arienti 3, Di Giuliomaria 1, Pozzi 11, Consonni, Carcano ne. Coach: Visciglia.

ARBITRI: Acella di Corato (BA) e Settepanella di Roseto degli Abruzzi (TE).

 

QUI le statistiche ufficiali complete della sfida.