Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Alma Mater, i '97 #madeinStella Stefan Nikolic e Tommaso Guariglia mettono la firma sulle vittorie di Napoli e Agrigento in Serie A2

Pubblicato il Mercoledì 7 Febbraio 2018 - Alma Mater

  Tra mercoledì 7 e giovedì 8 febbraio torna in campo per la quinta di ritorno anche la Serie A2. Che nelle gare dello scorso weekend ha messo in mostra altri due #madeinStella, Stefan Nikolic e Tommaso Guariglia, meritevoli di un'altra apparizione nell'Alma Mater settimanale. 

 

 

L'ala piccola italo-serba ha avuto un ruolo determinante nel ritorno al successo della GeVi Sèleco Napoli dopo una striscia di 7 sconfitte. Nel 71-70 casalingo contro la Soundreef Siena il classe '97 (nella foto di repertorio di Pier Francesco Accardo) ha eguagliato il suo record-carriera di punti nella seconda serie nazionale con 18, secondo miglior marcatore dei partenopei tirando con 6/12 da due e 2/4 da tre, a cui ha aggiunto 3 rimbalzi e 3 assist. Metà dei suoi punti totali li ha segnati nel decisivo 19-17 del quarto periodo, guadagnandosi anche due posti, l'ottavo e il primo, nella Top Ten settimanale degli highlights del Girone Ovest curata dalla lega. Nella stagione da matricola in A2 Stefan sta viaggiando in doppia cifra media di punti, 10.8 in 28.3 minuti di utilizzo in 18 match, occupando la Top Ten nella classifica individuale della percentuale dei tiri dal campo del Girone Ovest, 7° assoluto con il 55.7% (61% da due, 36% da tre), a cui aggiunge 3.7 rimbalzi per 10.9 di valutazione per gara. Con il terzo successo stagionale Napoli torna a sperare di evitare l'ultima posizione della classifica che varrebbe la retrocessione diretta a fine regular season, le distanze dalla penultima, la Virtus Roma, sono 6 con una gara in meno da recuperare da parte dei campani.

 

 

Sempre nel Girone Ovest sugli scudi la prestazione di un altro prodotto del vivaio nerostellato. Anche Guariglia ha dato una bella mano alla sua squadra nel porre fine ad un filotto negativo di 4 partite, nell'88-78 in Sicilia sulla Bertram Tortona dell'ex compagno ai tempi della Stella Azzurra, Todor Radonjic, il pivot di 2.08 classe '97 (nella foto di repertorio di Giuseppe Rigoli) ha raggiunto per la quarta volta in stagione la doppia cifra di punti, segnandone 11 in appena 17 minuti per la sua Moncada Agrigento. Tommaso, il cui minutaggio è stato limitato solo dai problemi di falli, ha tirato con 2/3 da due, 1/2 ai liberi e 2/3 da tre, distanza quest'ultima ormai entrata pienamente nelle corde del lungo originario di Salerno, che sta realizzando il 35.1% delle triple tentate, terzo migliore del roster siciliano. In stagione per lui 6.1 punti+2.5 rimbalzi in 16.0' nelle 19 partite giocate. In graduatoria Agrigento resta attaccata al treno-playoff, lontana soltanto 2 lunghezze con la sua nona piazza condivisa con Rieti e Cagliari con un record di 9 vinte e 10 perse.