Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Weekend di Serie B "in simbiosi" per Paesano e Provenzani: per i due #madeinStella nuova apparizione nella rubrica Alma Mater

Pubblicato il Martedì 21 Novembre 2017 - Alma Mater

  Sono accomunati da diversi dati i due prodotti #madeinStella che si guadagnano la citazione nella Alma Mater delle gare relative allo scorso weekend di campionato. Alessandro Paesano e Vincenzo Provenzani non sono soltanto entrambi alla seconda apparizione dell'annata nella rubrica, ma vi appaiono dopo aver stabilito i loro nuovi record stagionali di punti e rimbalzi in Serie B.

 

Malgrado due califfi della categoria come Manuel Vanuzzo e Giuliano Samoggia con cui ha dovuto vedersela sottocanestro, il lungo classe '93 (nella foto di Federico Rossini) è riuscito a guidare i suoi in punti, rimbalzi e indice di valutazione nei 40-minuti-40 in cui è stato fatto rimanere in campo dal coach Gianluca Lulli nel 77-69 con cui Palestrina ha sbancato il parquet sardo dell'Accademia Su Stentu Cagliari. Il nuovo massimo realizzativo Alessandro l'ha raggiunto pure con percentuali alte al tiro, 8/11 da due e 3/3 ai liberi, più 12 rimbalzi e 3 assist che hanno contribuito a portare la sua valutazione a 28, anche questo high stagionale. Dopo aver conquistato la promozione in A2 l'anno scorso con la Poderosa Montegranaro e superato l'infortunio che ne aveva condizionato la preseason e parte dell'inizio campionato, Paesano si sta confermando giocatore di rilievo per il terzo torneo nazionale (12.7 punti+6.1 rimbalzi in 23.3 minuti di media), dove è al 5° posto assoluto dell'intero Girone D sia per rimbalzi offensivi (3.0 ad incontro) che per percentuali al tiro da due (62.3%), in una squadra che fa parte del treno delle prime cinque in classifica che si sono staccate dal resto della compagnia.

 

Più “rocambolesca” la prestazione del play-guardia classe '99 (nella foto di Antonio Ciufo) nella vittoria casalinga di Scauri su Catanzaro per 63-62, sempre nel nostro stesso Girone D. Vincenzo ha chiuso con 16 punti e 9 rimbalzi nella partita che i padroni di casa stavano per gettare clamorosamente alle ortiche. Dopo il +19 di fine terzo sono stati proprio di Provenzani gli unici 2 punti messi a segno dai sud-pontini nel quarto periodo, da lì in avanti 7 minuti e mezzo di totale sterilità, per il 2-20 dei dieci minuti finali che ha messo seriamente a rischio il successo. Che poi è arrivato posizionando Scauri a chiusura della zona-playoff al sesto posto insieme a Cassino e Costa d'Orlando. Dopo le prime 9 giornate Provenzani è il terzo bomber della squadra con 10.8 punti in 23.3' ad incontro.