Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Primato da imbattuta nel girone eliminatorio per l'U15 Eccellenza alle Finali Nazionali di Porto San Giorgio: ko Caserta 78-42, nei quarti di finale derby contro Eurobasket Roma

Pubblicato il Mercoledì 31 Maggio 2017 - U15 Ecc. Stella Azzurra Roma

 Sarà derby romano contro l'Eurobasket nel quarto di finale che attende la Stella Azzurra Roma alle Finali Nazionali U15 Eccellenza di Porto San Giorgio (FM). Le due squadre capitoline si ritroveranno di fronte per la terza volta in stagione in virtù del primo posto degli imbattuti stellini di Lorenzo Gandolfi nel Girone A eliminatorio del torneo tricolore e del secondo della squadra di Tommaso Moscovini nel Girone B, le cui prime tre posizioni sono state decise dalla classifica avulsa per l'arrivo a pari merito a quota 4 punti che ha premiato il Leoncino Basket Mestre al primo posto, l'Eurobasket al secondo ed escluso la Blu Orobica Bergamo come terza, con la Fides Montevarchi ultima a 0 punti.

 

Quindi, venerdì 2 giugno alle ore 14 al PalaSavelli di Porto San Giorgio i nerostellati, campioni laziali in carica, affronteranno la formazione arrivata quarta nello stesso girone unico laziale della prima fase, dove è stata battuta entrambe le volte da Rutigliano e compagni (77-63 nell'andata all'Arena Altero Felici, 80-46 nella trasferta al PalAvenali). In palio ci sarà l'ingresso tra le prime 4 d'Italia, con l'eventuale semifinale da giocare sabato 3 giugno alle ore 16 tra la vincente di Columbus Pallacanestro Cantù (vincitrice del Girone C) e OneTeam Basket Forlì (seconda del Girone D, eliminata l'HSC Roma), partita che si giocherà sempre al PalaSavelli, dove la manifestazione tricolore si stabilisce definitivamente dai quarti di finale sino alla finalissima-scudetto di domenica 4.

 

Il quintetto stellino arriverà all'incontro forte del filotto di vittorie tutte oltre i 30 punti di scarto inanellato nella fase eliminatoria, in cui ha messo il primato già in cassaforte dopo le prime due vittorie contro Pall. Bernareggio (69-39, Gianni 9, Penè, Reale e Faloppa 8) e Virtus Basket Padova (87-57, Agbamu 16, Da. Laffitte 13, Spagnolo 12). Ininfluente l'ultimo match giocato nella terza giornata contro la Pasta Reggia Juve Caserta, battuta per 78-42 al palasport di Pedaso (FM) nella sfida che non valeva più niente anche per i vicecampioni della Campania, fuori da qualsiasi discorso qualificazione dopo le sconfitte delle due giornate inaugurali. La differenza contro i campani gli stellini l'hanno fatta con una ripresa prepotente per riscattare un primo tempo in cui i casertani erano arrivati a metà gara avanti 30-27. Un -3 che è stato ribaltato dall'eloquente 51-12 nerostellato del secondo tempo, suddiviso tra il 25-7 del terzo quarto e il 26-5 del parziale finale. Il tutto all'interno di una partita che nel corso del secondo quarto ha subito un'interruzione di quasi mezz'ora per un guasto al cronometro dei 24".

 

Erik Gianni ha chiuso da miglior realizzatore stellino con 16 punti, arrivati ancora una volta per la maggior parte dal suo tiro da tre, con 4 triple a segno su 7 tentativi. Anche 7 rimbalzi per il play stellino, primo dei suoi anche in questa voce statistica. Tutti a segno i 12 giocatori nerostellati a referto, con Thomas Reale secondo marcatore con 8 punti.

 

Il Girone A è andato così in archivio con la Stella Azzurra prima con 6 punti e qualificata ai quarti insieme a Padova, che ha terminato seconda a 4 punti grazie al successo per 65-63 nello spareggio dell'ultima giornata contro Bernareggio, finita terza con 2 punti davanti soltanto a Caserta, tornata a casa senza vittorie.

 

 

STELLA AZZURRA ROMA - PASTA REGGIA JUVE CASERTA 78-42 (12-12, 27-30, 52-37)

STELLA AZZURRA: Penè 6, Da. Laffitte 4, Bocevski 5, Spagnolo 7, Reale 8, Motta 4, Gianni 16, Faloppa 6, Petronella 7, Rutigliano 6, Romano 7, Nafea 2. Coach: Gandolfi; assistenti: Baiardo, Traino.

CASERTA: Mastropietro 5, Beneduce, Ponticelli, Iovinella 1, Telese, Iavazzi 21, Piombino, Alessandrini, Aldi 7, Festinese, D'Addio 8, Campanile. Coach: Vinciguerra.

ARBITRI: Gozzo e Farneti.

 

 

QUI i risultati completi della terza e ultima giornata dei gironi eliminatori e il quadro completo dei quarti di finale del torneo tricolore.