Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Stella Azzurra ko nello scontro al vertice del Girone C delle Finali Nazionali U18 Eccellenza: PMS Moncalieri vince gara e girone, stellini allo Spareggio pre-quarti contro Vivi BK Napoli

Pubblicato il Martedì 13 Giugno 2017 - U18 Ecc. Stella Azzurra

 La Stella Azzurra perde lo sfida decisiva per la vittoria del Girone C eliminatorio alle Finali Nazionali U18 Eccellenza maschile di Udine: la Reale Mutua PMS Moncalieri vince lo scontro al vertice del PalaCarnera per 80-67, chiudendo al 1° posto e avanzando diretta ai quarti di finale di giovedì del torneo tricolore. Per la formazione stellina di Germano D'Arcangeli la sconfitta vale il 2° posto nel girone, che la costringerà a tornare in campo già domani per lo Spareggio pre-quarti alle ore 16 contro la Vivi Basket Napoli, arrivata terza nel Girone A.

 

Contro i piemontesi, già vincitori come U20 Eccellenza nell'altro precedente che c'era stato in semifinale alle Finali Nazionali di Roseto degli Abruzzi, gli stellini sono costretti ad un'eterna rincorsa dopo una partenza da incubo, che li ha costretti a dover rimontare addirittura un -16 dopo appena 6 minuti di gioco sul 3-19, costruito soprattutto dalle tre triple di Buffo (11 punti nel primo quarto per lui). L'ingresso di Palumbo dalla panchina illude i nerostellati di essere rientrati in gara con il 16-22 di fine primo periodo, ma nel secondo per Moncalieri si scatena anche Zampini (MVP del match con 28 punti+8 falli subiti per 29 di valutazione), i cui 13 punti nel parziale lanciano il quintetto di coach Di Meglio sul rotondo +20 di metà gara, 28-48, fissato proprio dal 2/2 ai liberi della guardia PMS. Al rientro dagli spogliatoi il copione della partita non cambia di una virgola, Moncalieri non ha grosse difficoltà a mantenere la distanza di sicurezza nei confronti della Stella, che anzi proprio allo scadere del terzo quarto subisce l'ennesima tripla piemontese, stavolta ad opera di Manzani, per il nuovo massimo vantaggio avversario sul +21 del 30°, 46-67. Gli stellini hanno comunque il merito di non disunirsi definitivamente nei dieci minuti conclusivi, le sfuriate della coppia di play formata da Nikolic e Palumbo (autori di 19 dei 21 punti stellini del quarto, quasi equamente distribuiti tra i due) mettono un po' di apprensione ai piemontesi, prima con il 58-70 a -6' firmato da 8 punti in pochi istanti di Nikolic e poi con la tripla di Palumbo per il 61-72 a 4'30" dalla sirena. Resteranno però questi i risultati massimi dello sforzo nerostellato, che non riuscirà mai a tornare sotto la doppia cifra di svantaggio e quindi a farsi ulteriormente pericolosa nei confronti della PMS. Che chiude il girone da imbattuta grazie anche alla maggiore precisione nel tiro da tre, 12/25 (48%, Zampini 5/7, Buffo 3/6) contro il 6/17 della Stella.

 

Lazar Nikolic e il classe 2000 Mattia Palumbo chiudono da co-capocannonieri stellini con 21 punti, il serbo soprattutto grazie al 4/8 nelle triple, il play romano con il 7/10 al tiro da due, a cui ha aggiunto anche 7 rimbalzi, 3 assist, 4 recuperi e 8 falli subiti per un 32 di valutazione che è record della partita. Troppo poco dal resto della squadra, sebbene Emanuele Trapani negli appena 17 minuti giocati qualcosa di buono l'abbia comunque combinato, sfiorando la doppia cifra con 9 punti.

 

Con Moncalieri avanzata ai quarti di finale con 6 punti in classifica e l'Inndes Oxygen Bassano passata agli Spareggi come terza a quota 2 vincendo lo scontro diretto odierno contro San Paolo Ostiense Roma, eliminata da questa sconfitta, Nikolic e compagni (secondi a 4) si concentrano sullo Spareggio di domani sempre al PalaCarnera contro i partenopei della Vivi Basket Napoli, che nello scontro diretto di oggi contro il Lombardi CMB Junior Lucca hanno avuto la meglio in volata per 68-61 (Mennella 14 punti), conquistando l'unica vittoria della loro prima fase che vale il terzo posto nel Girone A, vinto a punteggio pieno dalla Mens Sana 1871 Siena davanti all'Armani Junior Olimpia Milano con 4 e ai napoletani a quota 2, coi toscani rimasti al palo con 0 punti. In palio tra noi e Napoli l'accesso al quarto di finale di giovedì alle ore 16 al PalaCarnera contro la vincitrice del Girone B, la De Longhi Treviso Basket, che ha chiuso a punteggio pieno vincendo oggi la decisiva sfida per il primo posto con la Grissin Bon Reggio Emilia per 82-55.

 

 

STELLA AZZURRA ROMA - REALE MUTUA PMS MONCALIERI 67-80 (16-22, 28-48, 46-67)

STELLA AZZURRA: Provenzani, Trapani 9, L. Nikolic 21, Bayehe 3, Eboua 5, Ianelli 2, Gazzillo 1, Donadio 2, Seye, Palumbo 21, D. Alibegovic 3, Rinaldi ne. Coach: D'Arcangeli; assistenti: Cottignoli, Traino.

PMS: Zampini 28, A. Moretti 7, Treier 5, Caruso 11, Chiozza, Abrate 2, Manzani 6, Simonovic 3, Tiberti, Ianuale 5, Buffo 13, De Bartolomeo. Coach: Di Meglio.

ARBITRI: Solfanelli di Livorno, Gonella di Genova e Martinelli di Brescia.

 

QUI le statistiche ufficiali complete della partita.