Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Eurolega U18, la Stellazzurra Basketball Academy vince la Finale 5° posto contro la GBA Praga: gli stellini terminano in bellezza la tappa di Belgrado dell'ANGT

Pubblicato il Domenica 26 Febbraio 2017 - TAPPA BELGRADO ANGT 2016/17 - RECAP DAY 3 FINALI

 La Stellazzurra Basketball Academy vince la Finale per il 5° posto nella tappa di Belgrado dell'Adidas Next Generation Tournament. Oggi all'ora di pranzo la formazione di Germano D'Arcangeli ha battuto i cechi della Get Better Academy Praga per 78-69 (nella foto a fianco, un momento della sfida), chiudendo così in bellezza la partecipazione alla tre giorni nella Capitale serba valida come quarta e ultima tappa della regular season dell'edizione 2016/17 dell'Eurolega U18, che metteva in palio un posto per la Final Four di Istanbul del 18-21 maggio.

 

Nello scontro tra le terze classificate dei due gironi della fase di qualificazione, la vittoria contro i praghesi è stata figlia soprattutto del 24-7 del terzo quarto, dopo che gli stellini erano andati all'intervallo lungo sotto di 9 lunghezze (33-42), subendo particolarmente le iniziative del playmaker avversario Welsch, andato vicino già nel solo primo tempo con 14 punti al suo precedente record personale di realizzazioni nella tappa (15). Il 10-0 con cui la Stellazzurra ha cominciato la ripresa, con sorpasso sancito dalla tripla di Serpilli del 43-42 del 24°, ha fatto subito capire che la pausa negli spogliatoi era servita eccome per i nerostellati, soprattutto a livello di intensità difensiva, come confermeranno a fine match le 21 palle recuperate (contro le 5 della GBA). Oltre ai tre canestri da oltre l'arco di Michele Serpilli, nella rimonta del terzo periodo decisivi anche i canestri conditi da assist a iosa di Lazar Nikolic, che con 11 passaggi vincenti eguaglierà a fine partita il record assoluto della tappa serba (al pari del connazionale Tadija Tadic del Partizan Belgrado). Importante nel primo tempo per restare a contatto dei cechi il contributo di Paul Eboua, che ha risposto all'avanzamento in quintetto base coi 10 punti che l'hanno fatto essere il miglior realizzatore dei suoi nei primi due quarti, prima di essere limitato successivamente dai problemi di falli. Solidi i due lunghi titolari Michele Ebeling e Jordan Bayehe sottocanestro, bene anche Emanuele Trapani nella ripresa, con Djordje Pazin a mettere il 4/4 ai liberi della sicurezza negli ultimi secondi di fronte al fallo sistematico degli avversari, che dopo essere precipitati a -14 a 6 minuti dalla sirena (67-53) si erano rifatti pericolosi nel finale sbagliando anche il contropiede del possibile -4 a 90” dal termine. Per la squadra di D'Arcangeli quattro uomini in doppia cifra di punti guidati dai 15+3 recuperi di Michele Serpilli (al nuovo record personale di punti a Belgrado), seguito dai 12+3 recuperi in 13' del classe 2000 Paul Eboua, dagli 11 in appena 8' del classe 2001 Djordje Pazin e dai 10 di Lazar Nikolic, miglior giocatore della squadra per valutazione con 23. Dalla parte praghese Marek Welsch ha chiuso alla fine con 22 punti, davanti ai 13 del lungo Maros Zeliznak, l'ultimo dei suoi a mollare (8 punti nel quarto periodo).

 

La Stellazzurra (nella foto a fianco, i 12 stellini che hanno partecipato al torneo) chiude così l'esperienza belgradese al 5° posto finale su 8 formazioni partecipanti e un bilancio pari di 2 vinte (contro Partizan Belgrado e GBA Praga) e 2 sconfitte (per mano di Porsche Basketball Akademie Ludwigsburg e Stella Rossa Belgrado), salutando l'edizione 2016/17 della massima competizione giovanile europea per club organizzata da Euroleague Basketball, in cui quest'anno era l'unica rappresentante a difendere i colori dell'Italia.

 

Di seguito il tabellino del successo della Stellazzurra Basketball Academy contro la GBA Praga:

 

STELLAZZURRA BASKETBALL ACADEMY – GET BETTER ACADEMY PRAGA 78-69 (22-20, 33-42, 57-49)

STELLAZZURRA: Ianelli, Provenzani, Pazin 11, Trapani 7, Penè, Serpilli 15, L. Nikolic 10, Seye 4, Ebeling 8, Bayehe 9, Cassar 2, Eboua 12. Coach: D'Arcangeli; assistenti: Cottignoli, Traino, Santini.

GBA PRAGA: Rothermel, Welsch 22, Siler 1, Kulcak, Randuska 2, Javorsky 4, Sidibe 11, Zeliznak 13, Slavik 5, Janosov 7, Vycha 4.

 

QUI le statistiche complete ufficiali della vittoria stellina.