Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Alma Mater, un poker di nerostellati brilla nell'ultimo weekend di Serie A2 e Serie B

Pubblicato il Martedì 27 Marzo 2018 - Alma Mater

  Quattro giocatori prodotti dal nostro vivaio si sono messi in luce nella scorsa giornata di due dei tre principali campionati italiani. In Serie A2 si è rivelata un "losing effort" la prestazione di Valerio Cucci nella rocambolesca sconfitta all'overtime subita dalla Dinamica Generale Mantova sul campo dei Roseto Sharks. Nel 104-98 a favore degli abruzzesi l'ala grande classe 1995 (foto Marco Donati nel nostro fotomontaggio) ha infilato la sua seconda migliore performance realizzativa della stagione con 18 punti e il nuovo utilizzo-record di 35 minuti, prima di uscire per falli a un minuto e mezzo dal finale del supplementare dopo aver appena messo a segno i due liberi della parità a quota 96. Valerio ha tirato con 2/4 da due, 2/4 da tre e l'immacolato 8/8 ai liberi frutto di 5 falli subiti, cui ha aggiunto 4 rimbalzi per 18 di valutazione, numeri che portano le sue medie stagionali a 7.4 punti e 4.3 rimbalzi in 22.1' ma che non combaciano con l'attuale momento di Mantova, distante 4 punti dalla zona-playoff del Girone Est dopo la quarta sconfitta consecutiva che la relega nel limbo dell'undicesimo posto solitario a 4 turni da fine regular season.

 

 

In Serie B continua invece a veleggiare anche come risultati di squadra il torneo di Alessandro Grande. Il play classe '94 (foto Fabio Bernardini) ha contribuito in maniera importante al quinto successo di fila dell'All Foods Fiorentina nel 98-73 casalingo contro Alba che blinda il secondo posto in graduatoria dei toscani nel Girone A e li mantiene a 2 punti di distanza dal primato di Omegna a 3 turni dal termine della fase regolare. Il giocatore originario di Ostia ha chiuso ancora una volta da migliore dei suoi per punti (20), assist (7), recuperi (4) e indice di valutazione (26) in appena 23', con un percorso quasi perfetto in attacco visto il 4/5 da due e il 4/4 nelle triple, una prestazione peraltro arrivata a danno della formazione che a livello di U20 Eccellenza sarà avversaria della Stella Azzurra nella semifinale dell'Interzona U20 Eccellenza che il 9-10 aprile assegnerà un posto per la Finale Nazionale di Torino. Per Alessandro c'è finora una stagione da 14.6 punti (15° del girone e 2° di squadra), 5.0 assist (secondo miglior passatore del girone) e 1.5 recuperi (6°) per 16.3 di valutazione in 29.5' per gara, con la palma di tiratore numero 1 da tre del raggruppamento più settentrionale della terza serie nazionale grazie al 46.6% di realizzazione, con 2.2 triple segnate ad incontro. 

 

 

Nuovo high stagionale di punti per Joseph Mobio nell'importante vittoria a fini salvezza della Sicoma Val Di Ceppo Perugia. L'ala grande classe '98 ne ha messi 23 a referto nel 95-62 interno su Fabriano firmando anche la quinta doppia doppia del suo torneo con 10 rimbalzi per un totale di 29 di valutazione, tirando 9/12 da due, 1/4 da tre e 2/2 ai liberi e mettendo a corollario 3 assist, in una partita in cui un altro prodotto stellino, Mauro Liburdi, ha chiuso da secondo miglior realizzatore dopo Joseph con 16 punti+7 rimbalzi. A tre turni dal termine del Girone C Perugia resta al penultimo posto da sola con 2 vitali lunghezze di vantaggio su Ortona, che sarebbe l'attuale retrocessa in via diretta, mentre le cifre stagionali di Mobio salgono a 10.3 punti+7.4 rimbalzi in 28.2' di media per 14.3 di valutazione, con il 55% da due e il 35% da oltre l'arco.

 

 

Nel nostro girone scalpo di una certa rilevanza per il Basket Scauri di Vincenzo Provenzani nell'ottica della prosecuzione dell'obiettivo-playoff. Il play-guardia del 1999 (foto Antonio Ciufo) ha segnato 15 punti (secondo dei sudpontini) e arpionato 4 rimbalzi offensivi (6 totali) nel ritorno al successo dopo tre sconfitte degli scauresi, che hanno battuto in casa la LUISS Roma per 79-70 facendo implicitamente un favore alla Stella Azzurra che mantiene a tiro il sesto posto degli universitari. Provenzani sta contribuendo con 12.0 punti in 25.7' e il 40% da tre al nono posto in classifica condiviso con Tiber Roma e Catanzaro da parte dei sudpontini, saliti a -2 dalla fatidica ottava piazza occupata da Costa d'Orlando, che ha però una partita in meno a causa del rinvio della trasferta.derby di questo turno in casa della vicecapolista Barcellona.