Stella Azzurra subisce nel primo frangente di gioco le manovre offensive di Latina, capace di portarsi sul +9 (12-3).

La tripla di Stephen Thompson Jr infrange l'incantasimo dei padroni di gara e dà un sospiro di sollievo ai nerostellati: 12-6 e time out coach D'Arcangeli. Risponde dopo il mini break Baldasso (15-6), ma controbatte ancora Stevie (15-9). Fine primo quarto: 23 a 13 per Latina Basket. Due canestri di DJ Laster postano i nerostellati sul -5 (23- 17). Dalla panchina per i capitolini portano energia fresca Leo Menalo, Nicola Giordano ed Alessandro Cipolla. La Stella però incassa i colpi di Lewis e Glibeck: è 39 a 26 per i padroni di casa al secondo time out nerostellato. 

La Stella perde tanti palloni e fatica a costruire: è 44 a 28 per Latina dopo i primi venti minuti di gioco.

Nel secondo tempo subentra Fabrizio Pugliatti. Il giocatore italo venezuelano mette a segno i suoi primi due pochi dopo pochissimi secondi, dando fiducia ai proprio. A seguire due tiri liberi di Leo Menalo e Lazar Nikolic, portano la Stella sul 48 a 38.

La sostanza di Ndzie sotto canestro e i punti di Thompson accorciano le distanze tra le due squadre: meno 9 (57- 49) alla fine del terzo quarto. La corazzata di D'Arcangeli ci crede e arriva persino sul -5 a 5 minuti e 20 secondi dalla fine della partita. Un tap in vincente del solito Pugliatti porta i nerostellati sul -2 (57- 55) a 4 minuti e 27 secondi alla fine della partita. E trovano il 57 pari con un canestro di Leo Menalo. Ma Latina non ci sta e guadagna un mini parziale di 5-0: 62 a 57, time out Stella Azzurra.

La Stella Azzurra Roma non riesce a portare a termine la rimonta dal meno 20: è la settima sconfitta consecutiva per i nerostellati. Finisce 70 a 66 al PalaBianchini

 

 

 

Il nuovo anno parte da Latina
La Stella ritorna a Veroli: stasera alle 18:00 contro NPC Rieti