Con il presente comunicato, pur non essendo stati coinvolti, desideriamo unirci alle Società Roma Volley Club Femminile e Eurobasket Roma, manifestando tutte le nostre preoccupazioni sull’assenza di un impianto sportivo a Roma, idoneo ad ospitare lo sport al chiuso di primo livello. 

Gli aspetti preoccupanti non sono soltanto l’impossibilità ad usufruire del Palazzo dello Sport dell’Eur, causa costi e presenza in palinsesto di altri eventi, ma anche la mancanza di programmi futuri da parte dell’Amministrazione Comunale per risolvere un problema, che non coinvolge solamente le tre società romane ma tutto l’indotto cittadino che esse rappresentano.

La Stella Azzurra Basketball Accademy ha sempre di più sviluppato una proiezione internazionale, partecipando ad eventi ed attività di entità mondiale, non da ultimo la presenza alle finali dell’Euroleague Basketball Adidas Next Generation Tournament dello scorso giugno, che ha laureato campione d’Europa il Real Madrid di Matteo Spagnolo, giocatore formatosi nel vivaio nerostellato.

Premesso ciò, l’attenzione e l’appartenenza al territorio sono per noi valori di primaria importanza. Il campionato di serie A2 rimane uno dei principali “Branch Company” per le ambizioni agonistiche e per la formazione di giovani prospetti che, grazie alla Stella Azzurra, hanno la possibilità di sperimentarsi prima di essere proiettati verso palcoscenici di livello mondiale.

 

Direttore Generale

Stella Azzurra Basketball Academy 

Julio Trovato

Darryl Joshua Jackson è un nuovo giocatore della Stella Azzurra: «Non vedo l'ora di cominciare»
Stella e Marcius insieme per un'altra stagione