Con un quintetto formato da Nikolic, Jackson, Raspino, Menalo e Marcius, la Stella mantiene il controllo per tutti i 10' minuti, costringendo Latina ad alzare i ritmi e guadagnando otto lunghezze di vantaggio.


 


 


 


 


 

Visualizza questo post su Instagram


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 

Un post condiviso da Stellazzurra Basketball (@stellazzurrabk)

Da evidenziare un'ottima prestazione di Lazar Nikolic che si fa portatore dello spirito nerostellato, gestendo il “pace” della partita con intensità ed energia. A dare apporto dalla panchina Visintin, Innocenti e Barbante. Una Stella distratta va sul meno 6, Nikolic fa quattro falli in due quarto ed i padroni di casa cercano di colmare negli ultimi due minuti il gap. La tripla di Josh ad un minuto dalla fine è aria fresca per i capitolini: 29-33. Il primo tempo si chiude sul: 30 a 36 per Latina.


 

Nel terzo quarto la Stella tocca il -10 (37-47) e perde totalmente la fiducia in se stessa, concedendo troppe ripetente e commettendo errori di distrazione. L’energia fresca portata in campo da Nikolic ed Innocenti riportano la Stella Azzurra sul -6 (49-55). Il terzo quarto termina sul 51 a 57. La tripla di Barbante ad inizio ultimo quarto porta i capitolini sul -3 (54-57). Replica Pugliatti, è -1 (56-57). Fabrizio ancora: parità (59-59). I padroni di casa ritornano in vantaggio grazie ad un tiro dalla media di Barbante: 63-62. Pugliatti è affamato di punti: tripla e +4 (66-62). La Stella subisce un parziale di 0-5 che rende la vita più difficile per gli uomini di D’Arcangeli (67-71). Il 2 su 2 di Nikolic porta la partita sul -2. Ultima rimessa della Stella non porta nessun punto in cassa ed i nerostellati perdono 69-74 la propria seconda partita di fila.


 

Stella nelle scuole: il progetto che mira ad avvicinare i giovani al mondo dello sport
XMas Tournament: la Stella esordisce contro Panathinaikos, è 72-76 per i greci