La Stella Azzurra approccia alla partita con lo stesso quintetto visto all'Unieuro Arena di Forlì. Sblocca la partita Dut Biar.

 La pioggia di canestri dei due americani di San Severo garantiscono ai neri il primo allungo: 15-9. Ci pensa il solito Jackson a ridurre il gap: 15-11. Subito dopo Raspino da tre porta i nerostellati ad una lunghezza di distanza, 15-14. I capitolini fanno fatica a contenere San Severo offensivamente. Il più dei canestri dei neri sono frutto di palloni vaganti degli attacchi della Stella Azzurra e trasformati in ripartenze. I nerostellati, quindi, sono costretti a commettere fallo e mandare i padroni di casa in lunetta. I primi 10' terminano sul 27 a 18 per San Severo. L'apporto energetico dalla panchina di Lucas Maglietti ('03) riporta la Stella sul-5 (27-22). La tripla di Jackson ed il tap-in di Marcius riportano in vita i romani, -1 (30-29). Deshields riporta i neri sul +5 (34-29). Il tecnico fischiato a Maglietti porta altri due punti in cassa forte per San Severo: 36-29 a 4'20'' alla fine del primo tempo di gioco. Partita con il piglio giusto, la Stella Azzurra ondeggia tra il -1 ed il -15. Il primo tempo dice San Severo, ma noi non molliamo! 

Durante il terzo quarto la Stella riesce a compattarsi e toccare il -4 prima (56-52) ed il -2 dopo (56-54). Sandi Marcius diventa una presenza costante sotto la plance e i nerostellati riescono ad ingranare. L'antisportivo di Deshields sono due punti per Visintin (60-58). La stessa guardia classe ‘04 firma il 60 pari. Il due Tortu- Sabin porta i neri sul +5 (69-64), time out D'Arcangeli. La Stella è ancora viva, rimette la testa fuori sul -2 (73-71). San Severo si riporta sul +5 (77-72). Il recupero offensivo di Visintin e 1 su 2 ai liberi di Nikolic portano la Stella sul 78-75. Il 2 su 2 di Tortu portano San Severo sul +5, 80-75. La Stella Azzurra perde in trasferta contro San Severo: 83-55.

 

PROMO 3x2: ricevi tre al prezzo di due
Seven S.p.A. e Stella Azzurra annunciano l’accordo di partnership per la stagione 2021/22