Inizio a rilento per la Stella Azzurra Roma che subisce un parziale di 12 lunghezze a zero. Sblocca la compagine nerostellata il neoacquisto Paulius Dambrauskas, che rientra sul parquet dopo l'infortunio rimediato in Supercoppa che lo ha tenuto ai box a lungo. 

I nerostellati si riportano a -5 punti di distanza, grazie al buon apporto di Ndzie, Maglietti e Raspino dalla panchina. Primo quarto termina sul 19 a 14 per Cento. La Stella Azzurra riesce a trovare i centimetri di Ndzie sotto canestro e si porta sul 23-20. Paulius trova sull'angolo libero D'Ercole che accorcia le distanze: 23-22 a 6'20'' minuti dalla fine del primo tempo. Raspino porta i conti sulla parità: 25-25. Nikolic colora il primo vantaggio di giornata di nerostellato, è 25-29. Allunga le distanze D'Ercole con una bomba dal lato sinistro del campo: 27-32

Il primo tempo termina sul 34 a 36 per la Stella. Cento ritorna in vantaggio nel secondo tempo grazie ad una tripla di James (39-36). Il 41-38 porta la firma di Sandi Marcius. Raspino riporta la partita in parità, 46 pari. D'Ercole insacca la tripla del 46-49. Parziale 0-9 a favore dei nerostellati, time out Cento. Terzo quarto termina sul 47-49 per la Stella Azzurra Roma. L'ultimo quarto inizia con il parziale nerostellato di quattro lunghezze a zero (47-53), costringendo Cento a chiamare time out. I padroni di casa si riportano in vantaggio, 56-55 ad un minuto e mezzo dalla fine della partita. A 23 secondi dalla fine della partita, con possesso nerostellato, coach D'Arcangeli chiama time out per disegnare a meglio il prossimo possesso offensivo. Non va. Stella Azzurra costretta a chiamare sospensione a 5 secondi al termine della partita sul -2 (57-55). Termina la partita, vince Cento

 

L'allenamento mattutino della squadra a Cento
Stella Azzurra torna alla vittoria: 81-52 contro Fabriano