La Stella vince la sua terza vittoria in A2.

È stato lo scontro salvezza quello che si è tenuto questa stasera al PalaCoccia di Veroli tra Stella Azzurra Roma e Latina Basket.
Entrambe le squadre partono forte, portando acqua nei rispettivi mulinelli.

Latina sembra più convinta e convincente: i nerostellati partono bene ma non riescono ad essere consistenti per tutta la durante del primo quarto (13-20).

Una partenza Diesel trova il proprio motore grazie agli apporti difensivi di Emmanuel Innocenti e Matteo Visintin. I due portano solidità da ambo i lati che, conditi con i punti di Roberto Rullo, portano la Stella sul meno 4 (35-39) a fine primo tempo.

Nel secondo tempo, la squadra allenata da Germano D’Arcangeli riesce a portare la testa fuori e trovare il proprio massimo vantaggio: +8.
La Stella gioca combatta ed in sintonia, Nicola Giordano toglie le castagne dal fuoco in un paio di occasioni e Kevin Ndzie riesce a contenere la fisicità di Gilbeck.
Gli ultimi minuti sono al cardiopalma, una partita interminabile che vede due squadre determinate combattere per la salvezza.
Il fallo a 4.4 secondi dalla fine di Giordano porta Latina sul -2 (70-68), grazie al gioco di tre punti di Lewis.
Vince la Stella 72-68 a seguito di due tiri liberi di Marcius.

Stella- Latina, Micheletto: "Vogliamo che l’esito di questa partita dipenda solo da noi stessi"
PRESS ROOM- D'Arcangeli: «Due punti che ci servivano. Ci danno la possibilità di affrontare la settimana di allenamento molto meglio.».