La Stella Azzurra Basketball Academy è lieta di annunciare di aver raggiunto un accordo con Lorenzo D’Ercole, nato a Pistoia l’11 febbraio 1988, 193cm di statura, combo guard, lo scorso anno a Tortona.«Sono molto felice di vestire questa maglia» commenta Lorenzo da neo nerostellato «Il club ha dimostrato di volermi fortemente ed è per questo che sono qui. Cercherò di mettere tutta la mia esperienza a servizio della squadra. Non vedo l’ora di tornare a giocare.».

LA CARRIERA:

Nato a Pistoia l’11 febbraio 1988, cresce nel settore giovanile di Montecatini, con cui debutta anche in Legadue, nel 2005 D’Ercole viene ingaggiato dalla Mens Sana Siena, una delle formazioni migliori del panorama cestistico nazionale. Nel 2006/07 fa parte del roster che conquista lo Scudetto, facendo anche il proprio esordio a livello internazionale disputando quattro incontri di Uleb Cup (attuale EuroCup). L’anno successivo si trasferisce a Livorno, in Legadue, contribuendo alla salvezza ottenuta dai labronici, prima di fare ritorno in Serie A con la Snaidero Udine. Nel 2009/10 indossa nuovamente la canotta di Siena con cui conquista il triplete sul suolo nazionale (Scudetto, Coppa Italia, Supercoppa Italiana), facendo il proprio esordio anche in EuroLega. Nei due anni successivi Lorenzo gioca con la Vanoli Cremona, prima di un importante triennio in maglia Virtus Roma: nella sua prima annata nella Capitale raggiunge la finale Scudetto, persa 4-1 contro la Mens Sana Siena, mentre nelle stagioni successive centra una semifinale Scudetto e diventa capitano della squadra. Dal 2015 al 2017 fa parte del roster di Sassari, mentre nel biennio seguente scende in campo con la canotta di Avellino, centrando la finale di FIBA Europe Cup persa contro la Reyer Venezia. Nel 2018/19 torna a casa, a Pistoia, prima di firmare – nell’estate 2020 – un contratto con l’Umana Reyer Venezia. Lo scorso anno a Tortona dove colleziona 32 presente ed una promozione in A1 raggiunta nella stagione 2020/21

Ora arriva alla Stella Azzurra per iniziare un nuovo capitolo della sua carriera, in cui indosserà la canotta numero 6.

La Stella cade anche a Chieti: prossima incontro domenica 30 contro San Severo
Stella beffata sulla sirena