La Stella parte convinta, trascinata da un Thompson in giornata e dalla fisicità sotto canestro di Sandi Marcius. I nerostellati soffrono nel primo tempo il 3&D avversario. Ripartenze offensive veloci e precisione da oltre l’arco. Primo quarto 27-29 per i capitolini. Nel secondo quarto Pistoia conquista l’inerzia di una gara molto equilibrata. Fletcher toglie le castagne dal fuoco, la Stella fa più fatica sotto canestro. La squadra guidata da coach D’Arcangeli deve ricorrere a canestri dalla media. Negli ultimi frangenti, in tre azioni, Pistoia è riuscita a tenere botta in difesa ed essere efficiente sul lavo offensivo del campo: +11 (55-44) a 0:48’’ alla fine del primo tempo.

Thompson tiene viva la speranza nerostellata. Pistoia guadagna nel terzo periodo il massimo vantaggio di +15, grazie ad uno strabiliante Sims. La Stella raggiunge nell’ultimo quarto si portando sul -4 (74-68). I toscani sono bravi a riprendere in mano la gara e portarsi sul +18. Finisce 94 a 74 al PalaCarrara.

La Stella sfiderà Chieti mercoledì per l’ultima partita di regular season.

Pistoia- Stella, Micheletto: "Abbiamo bisogno di fare una partita di grande energia e faremo di tutto per portare a casa i due punti“
Serie B Femminile: quarta vittoria stagionale, trionfo contro Viterbo