Con il già assodato quintetto di base composto da Nikolic, Jackson, Raspino, Menalo e Biar la Stella Azzurra l'inizio è energetico da parte della Stella Azzurra, trascinata dagli ottimi Jackson dall'arco e Biar sotto le plance. 

Per 13' in vantaggio, i nerostellati vanno sotto sul 20-23 con tripla di James. I padroni di casa fanno fatica a creare contro la difesa a uomo della Tramec. Sbolla il parziale di 0-8, il tap-in vincente di Biar: 22-28. Stella sotto di due lunghezze dopo i primi 20' di gioco: 32-34.

Nel terzo quarto entrambe le squadre si equivalgono. La Stella riesce a trovare più canestri dentro l'area. Marcius, trovato in contropiede da Jackson, segna i due punti del primo vantaggio a 38'' dalla fine del terzo quarto: 46-45, firmando un mini parziale di 4-0 capitolino. Cento costretta al time-out. Terzo quarto Stella in vantaggio 48-47. La tripla di Ranuzzi riporta Cento in vantaggio (48-50), aumenta il vantaggio degli ospiti Berti 48-52. I nerostellati vanno ad una lunghezza di svantaggio grazie ad il gioco da tre punti di Matteo Visintin. Il classe ‘04 sigla anche il vantaggio della Stella: 53-52. La tripla di Menalo riporta la situazione in parità sul 64-64. Sandi Marcius fa sognare la Stella a 13’' dalla fine della partita: è +1 (66-65). Beffata sul finale, la Stella perde per 66-67 cadendo per la seconda volta di fila tra le mura di casa

LIBA festeggia i 100 anni della FIP alla Stella Azzurra
Stella Azzurra Rome e Frosinone Calcio stringono una partnership per la stagione 2021/22